Il cioccolato più costoso del mondo è Italiano

Nonostante le pubblicità girate sui cucuzzoli delle montagne, se chiediamo di che nazionalità è il cioccolato, la maggior parte ci risponderà: "Svizzero?".

Sbagliato, perchè a dettar legge è una piccola ditta toscana che è famosa in tutto il mondo, tranne che in Italia.

La Amedei di Pontedera, fondata nel 1990 da Cecilia e Alessio Tesseri, è nota per la qualità assoluta e senza compromessi dei propri prodotti.

Non per nulla è loro il cioccolato più costosto al mondo. Presentato anche dalla celeberrima Oprah Winfrey, un chilo di finissimo “Porcelana” può arrivare a costare anche 150 euro.


Ma cosa rende speciale il “Porcelana”? Si tratta di una sorta di “reliquia” praticamente estinta, piccole piantagioni in Venezuela che producono 3.000 chili di semi da cui Amedei produce solo 20 mila confezioni uniche al mondo.

E' chiamato “Porcelana” per la colorazione bianchissima del seme da cui nasce un cioccolato molto chiaro pur essendo un fondente al 70%.

E' un cioccolato estremo, di una potenza fuori dal comune e allo stesso tempo di una delicatezza esasperante, con una acidità che dà freschezza, che lascia una bocca completamente pulita e una gran voglia di provarne ancora.

Vien voglia di lasciar credere che il cioccolato sia solo svizzero...

  • shares
  • Mail