India, quote crescenti per Porsche e Ducati

india

Nonostante una certa stagnazione nelle vendite d'auto, influenzata dall'aumento dei prezzi del carburante e dai tassi di interesse maggiori sui finanziamenti accesi per l'acquisto, il segmento dei modelli sportivi e di lusso non accusa effetti negativi sui volumi commerciali realizzati in India.

Veicoli come Porsche e Ducati, giusto per citarne due, sono molto richiesti dai personaggi ricchi e famosi del paese dei Maharaja. La casa tedesca ha piazzato 215 vetture nel primo semestre dell'anno, con una crescita del 57% sull'analogo periodo del 2010.

Anche Ducati si è resa protagonista di una buona performance, collocando 300 motocliclette nei primi sei mesi del 2011. Più in generale, cresce l'affezione verso i beni sfarzosi e gli accessori di moda, che hanno riportato in certi casi aumenti di quota fino al 30%.

Narayan Ramaswamy, direttore esecutivo della società di consulenza Kpmg India, sostiene che a prescindere dal ciclo economico c'è un certo segmento di acquirenti indiani che non soffre la congiuntura, ingrossando la domanda dei beni elitari e generando volumi sempre più alti.

Via | Rushlane.com

  • shares
  • Mail