Ferrari California T con pneumatici Bridgestone Potenza S007 RFT

Il celebre produttore giapponese ha in gamma un prodotto che può essere scelto per calzare la coupé-cabriolet di casa Ferrari.

US-ITALY-AUTO-SPORT-BUSINESS-DIRECTORS-FERRARI

La Ferrari California T può essere equipaggiata anche con pneumatici Bridgestone. Il colosso giapponese delle gomme è uno dei fornitori scelti per la splendida auto sportiva del “cavallino rampante”, che ha riportato la sovralimentazione nel catalogo della casa di Maranello.

La potente V8 Made in Italy può ora lasciare la linea di produzione con le coperture Bridgestone Potenza S007 RFT (tecnologia Run Flat ), pronte ad assecondare al meglio le sue dinamiche. Il prodotto è stato sviluppato dagli ingegneri facendo appello al loro know-how agonistico, per soddisfare i bisogni prestazionali, in tutte le dimensioni, comfort compreso.

Ferrari California T: gallery

Ecco le parole di Jake Ronsholt (Managing Director, Consumer Business Unit, Bridgestone Europe): “Siamo molto orgogliosi di continuare la partnership di lunga data con la Ferrari e di essere stati selezionati per sviluppare una gomma per la nuova California T. Il nostro modello è stato appositamente sviluppato per gestire i livelli estremi di forze laterali generate dalle auto sportive ad alte prestazioni”.

La California T unisce eleganza, versatilità e performance, portate ancora più in alto rispetto alla vettura di cui ha preso il posto, nei cui confronti risulta anche più bella, soprattutto nello specchio di coda, dove i volumi sono stati resi più leggeri e dinamici, per un risultato più coerente e ricco di fascino. Spariscono i doppi scarichi verticali, per recuperare una geografia tradizionale, di maggiore qualità estetica e funzionale.

Non cambia la straordinaria versatilità della precedente California, ma giungono profonde innovazioni, che si traducono in un quadro prestazionale ancora più incisivo, dove le performance dinamiche si coniugano con emissioni e consumi ridotti.

La principale novità è il ritorno della sovralimentazione, con risultati benefici in termini di coppia, potenza ed ecologia, senza il classico turbo lag e con un sound non troppo mortificato rispetto agli aspirati, che suonano sempre meglio.

Come sulla “vecchia” versione, in soli 14 secondi il tetto rigido ripiegabile trasforma la California T da elegante e sportiva coupé in ricercata spider. Raffinati interni in pelli in semianilina offrono spazi modulari nella caratteristica configurazione 2+ ed esaltano la versatilità della vettura.

Con 560 cavalli all’attivo, la velocità massima tocca quota 316 km/h, mentre il passaggio da 0 a 100 km/h viene coperto in appena 3.6 secondi. L’estetica, nel complesso, è più snella ed armonica rispetto al modello precedente, segnando un passo avanti anche sul fronte stilistico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail