Notte dei musei al Castello di Scipione di Salsomaggiore Terme

Per la notte dei musei è possibile trascorrere una serata suggestiva, nel segno dell'arte e della bellezza. Proposte giungono anche dalle strutture ricettive.

castello

Oggi, in occasione dell’iniziativa Europea “La Notte dei Musei”, il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, situato nel borgo medioevale sulle colline tra Parma e Piacenza, a 2 km da Salsomaggiore Terme, aprirà le sue porte per accogliere i visitatori nell’atmosfera magica di una notte incantata.

Illuminato con la sola luce delle candele, il Castello più antico della Provincia svelerà la sua storia attraverso una speciale visita guidata che darà “voce” agli antichi affreschi. Tra il romantico luccichio delle fiamme, sarà possibile, passeggiando attraverso i saloni arredati e decorati da preziosi affreschi, ripercorrere la storia della complesso, lasciandosi avvolgere dalla magia del luogo, sotto lo sguardo dei teneri putti ritratti negli affreschi seicenteschi.

Nel salotto del Diavolo, interamente affrescato, tra grandi scene trompe l’oeuil con paesaggi verdeggianti, alte colonne, ghirlande e conchiglie beneauguranti, due fauni giocano a raccogliere le pere dall’albero, mentre nei saloni dell’Ala Nord recentemente restaurati, un importante soffitto ligneo quattrocentesco con i ritratti di Ludovico Pallavicino e Antonia Secco di Caravaggio narra le vicende araldiche e familiari dei Marchesi di Scipione.

Per l’occasione, verranno inoltre aperti il loggiato Seicentesco da dove sarà possibile ammirare il paesaggio collinare avvolto dalla luce della sera, la scala dei cavalli con il suo giardino segreto e la fioritura degli iris e delle rose, e il grande giardino ai piedi della torre, illuminato per la serata. L'evento è su prenotazione.

Via | Castellodiscipione.it

  • shares
  • Mail