Gli Agnelli vendono il Sestriere per 30 milioni di euro

agnelli sciPer i torinesi doc potrebbe essere fine di un'epoca.

Sestriere, cittadina in provincia di Torino trasformata in località turistica dalla famiglia Agnelli negli anni '30, non sarà più la "seconda casa" del clan piemontese.

La società Sestriere spa sta infatti per essere ceduta. Prezzo intorno ai 30 milioni di euro.

Un vero "terremoto sentimentale", se si considera il passato. Mitiche le discese di Giovanni Agnelli negli anni '60 e '70, con il balzo dall'elicottero non ancora atterrato. Umberto vi trascorreva i fine settimana. Ancora più emblematico il fatto che Giovanni Nasi, cognato dell'Avvocato, fu sindaco del comune dal 1948 al 1980.

I tempi sono cambiati: per la Fiat, Sestriere non è più una partecipazione strategica. Da qui l'ordine di vendere al miglior offerente.

Via | Tgfin.it

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: