Lusso e autarchia

sandalo Ferragamo
Questi sono gli ultimi giorni per visitare una mostra davvero originale: a Vigevano, sede del Museo Internazionale della Calzatura, sta per concludersi (20 novembre) "Lusso e autarchia", storia del costume italiano nel periodo autarchico, raccontata tramite le calzature.
50 modelli esclusivi di scarpe prodotte nel periodo tra il 1935 e il 1945, quando bisognava risparmiare sui materiali e designer come Salvatore Ferragamo dovevano realizzare il massimo del lusso con il minimo delle risorse.

Spicca tra i modelli esposti il celebre sandalo del 1938 indossato da Judy Garland con tacco e zeppa in sughero ricoperto di camoscio multicolore e tomaia formata da lacci imbottiti in capretto dorato.

Parte della mostra è "Una commedia d'autarchia", un salotto dove vengono proiettati filmati d'epoca, con cui il regime propagandava la moda italiana del tempo.

  • shares
  • Mail