Fase rialzista per il tartufo bianco italiano

tartufo bianco

In una fase critica per la Borsa Italiana, c'è un mercato dove le quotazioni sono in crescita: quello del tartufo bianco, il cui valore è raddoppiato nell'arco di una settimana, portandosi a quota 3 mila euro al chilo per la pezzatura più grande.

Gli operatori del settore dicono che la lievitazione è dovuta alla minore offerta e alla crescente domanda, proveniente soprattutto dalla piazza asiatica, dove i consumi del prodotto sono decollati. Il prezzo, come segnalato dall'agenzia di stampa Ansa, è invece passato a 2.500 euro al chilo per i tuberi più piccoli. Anche in questo caso le cifre sono ben più alte dello scorso anno, ma non mancano le eccezioni.

Ricordiamo che nel 2010, in occasione della dodicesima asta mondiale di beneficenza del bianco d'Alba tenuta al Castello di Grinzane Cavour, un esemplare di 900 grammi fu comprato a Hong Kong per 105 mila euro dall'esperta vinicola cinese Jeannie Cho Lee.

Via | Luxuo.com

  • shares
  • Mail