Gioielli da uomo: l'India è il terzo produttore al mondo


E' un mercato in crescita quello dei gioielli; non solo per lo scontato target femminile, ma anche per quello maschile: sono sempre di più infatti gli uomini che scelgono di indossare gioielli e di sfoggiarli esattamente come le donne. E il fenomeno è destinato ad aumentare nei prossimi anni.

Fibbie, gemelli, bracciali, ciondoli: sono tante le tipologie fra cui scegliere, caratterizzate da pietre e materiali preziosi: come le fibbie da 1000 dollari firmate Rolls Royce o i gemelli Piaget in oro 18 carati da 8000 dollari.

A sorpresa, il terzo produttore di tali beni di lusso nel mondo secondo Euromonitor International è l'India, dietro a Regno Unito e Cina. La GRT Jewelers, marchio indiano di preziosi, sostiene che le vendite al pubblico maschile costituiscono il 20-25% della sua attività, tanto da collaborare con designer italiani e thailandesi per la realizzazione di una linea di gioielli esclusivamente pensata per gli uomini.

Via | Antwerpfacets

  • shares
  • Mail