Panasonic Lumix DMC-L1 DSLR: la sua prima reflex digitale

Panasonic DMC-L1 DSLR


In arrivo sui mercati mondiali entro breve tempo, Panasonic tenta il "colpo" progettando una reflex digitale e inserendosi di prepotenza, in tal modo, nella battaglia con marchi molto più blasonati (almeno in questo settore). Lla DMC L1 è definibile, innanzitutto, come un bel prodotto, dal design riuscito (le forme del corpo macchina, in lega di magnesio, riprendono le vecchie macchine fotografiche con telemetro) e con caratteristiche ergonomiche soddisfacenti.





L'elettronica di funzionamento controlla un sensore da 7,5 Megapixel secondo lo standard "Four Thirds", standard 4/3. Caratteristica qualificante è certamente l'obbiettivo Leica D VARIO-ELMARIT DMC-L1 (lega d'alluminio, 14-50mm /F2.8-3.5), il primo esempio di obbiettivo Leica per una reflex digitale con Stabilizzatore Ottico d'Immagine.

E' presente anche la Live View che, attraverso il segnale in uscita dal sensore Live MOS, consente a chi fotografa di vedere sullo schermo LCD la stessa immagine vista dal sensore. Come ogni reflex digitale che si rispetti è dotata di selettore di velocità dell'otturatore e anello per la regolazione del diaframma sull'obiettivo.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail