Apreamare Maestro 56', una bella barca italiana

apreamare 56

Il progetto di Maestro 56', nato in collaborazione con lo studio Zuccon International Project per il design degli interni e degli esterni e con lo studio Marine Design & Service di Umberto Tagliavini per la carena, è stato sviluppato, sin dalle fasi iniziali, con la precisa volontà di trovare una sintesi tra le peculiarità e gli stilemi che hanno storicamente caratterizzato la famiglia cui il modello appartiene.

La linea, come sempre, è il risultato di un lavoro di ricerca linguistica e funzionale atto ad introdurre contenuti innovativi indispensabili all'elaborazione di un nuovo progetto.

Questo prodotto Apreamare conferma alcune delle scelte formali e funzionali già utilizzate nelle barche precedenti: la massima trasparenza per garantire uno stretto rapporto tra esterno ed interno, l'utilizzo delle vetrate verticali come elemento connotativo della tradizione marinara e la scelta di volumetrie sia di scafo che di sovrastruttura tali da garantire un alto grado di comfort.

apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56

Il progetto si è orientato in diverse direzioni: prima fra tutte l'aumento della flessibilità, per cercare di adattarsi il più possibile alle esigenze di differenti mercati: sono state sviluppate due soluzioni, indicativamente definite europea ed americana, con layout distinti, in cui la zona cucina e quella living sono state concepite e disposte su due livelli totalmente diversi.

Un secondo elemento riguarda il potenziamento delle "zone esterne" abitabili, a cominciare dal pozzetto, ampliato ed arricchito. Anche il fly offre una maggiore dotazione sia in termini di spazi utilizzabili che di servizi annessi. Particolare attenzione è stata posta sull'accessibilità a tali zone e sulla comodità dei collegamenti verticali.

Da un punto di vista formale, la scelta di operare sui volumi della sovrastruttura attraverso un ampliamento ancora più sostanzioso delle superfici vetrate, in totale continuità superficiale, ha portato anche ad un aumento del volume abitabile del ponte di coperta, apprezzabile soprattutto in corrispondenza della zona plancia. La scelta di "finestre" verticali consente all'armatore di percepire una spazialità più dilatata, confrontabile con quella di imbarcazioni di dimensioni maggiori.

Il Maestro 56' è equipaggiato con due motori Volvo Penta IPS da 800 nella versione standard e due motori Volvo Penta IPS da 900 nella versione opzionale. La velocità massima tocca quota 30 nodi, mentre quella di crociera si ferma cinque tacche prima.

apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56
apreamare 56

Via | Apreamare-yacht.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: