Q8, 25 anni di successi all'Auditorium Parco della Musica di Roma

harald hoffmann vadim repinUn evento eccezionale anticipa la primavera concertistica romana: Q8 celebra 25 anni di successi in Italia all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Sul palco del Santa Cecilia la Philharmonia Orchestra di Londra, il Maestro Antonio Puccio e il violino di Vadim Repin, nelle parole di Yehudi Menuhin "il più perfetto violinista che abbia mai ascoltato".

Promossa da Q8 - main sponsor dell'evento - la serata propone il Concerto per violino e orchestra N° 1 in sol minore op. 26 di Max Bruch, l’Ouverture “Coriolano” di Beethoven e la Quarta Sinfonia di Brahms. A dirigere la Philharmonia Orchestra di Londra il Maestro Antonio Puccio, collaboratore personale del M° Uto Ughi e del M° Claudio Abbado in diverse tournée mondiali.

Parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione Francesca Rava - N.P.H Italia, per il progetto Francisville, la città dei mestieri. Tutte le informazioni per prenotare i biglietti della serata di sabato 10 marzo alle 21 sul sito Q8. Altre informazioni sulla Philharmonia Orchestra di Londra, il Maestro Antonio Puccio e Vadim Repin dopo il salto.

Foto | © Harald Hoffmann

Iniziativa realizzata in collaborazione con Q8.

La Philharmonia Orchestra è una delle più grandi orchestre del mondo. Nella stagione 2011/2012 eseguirà più di 160 concerti, oltre alle serate di musica da camera con i Soloists of the Philharmonia Orchestra e alle registrazioni di cd e di colonne sonore per film e videogames. Il Direttore Principale e Artistico è il finlandese Esa-Pekka Salonen. Dalla fondazione la Philharmonia Orchestra ha collaborato con i più importanti artisti del ventesimo secolo.

Tra i direttori citiamo Furtwängler, Richard Strauss, Toscanini, Cantelli, Karajan e Giulini. Otto Klemperer è stato il primo di molti Direttori Principali, tra gli altri grandi ricordiamo Lorin Maazel - Direttore Associato - Riccardo Muti - Direttore Principale e Direttore Musicale - Giuseppe Sinopoli - Direttore Musicale - e Sir Charles Mackerras - Direttore Principale Ospite. Allo stesso modo anche sul lato strumentistico la Philharmonia ha ospitato i più celebri musicisti dei nostri giorni.

Antonio Puccio, classe 1966, studia presso il Conservatorio Francesco Morlacchi di Perugia pianoforte, composizione, direzione d'orchestra, canto e direzione corale, filosofia, psicologia ed estetica della musica. Nel 2005 è collaboratore personale di Uto Ughi e Direttore ospite dell'Orchestra "I Filarmonici di Roma", nel 2006 segue Claudio Abbado in diverse tournée internazionali.

Nel 2007 dirige l'Orchestra Sinfonica dei Filarmonici di Roma con violino solista Uto Ughi. Compositore, esperto di Tecnica Vocale, collabora con importanti istituzioni Operistiche in Italia e all'Estero ed è fondatore e direttore degli Ensemble madrigalistici "Jonikon Odè" e "Polifoniqa Vocal Ensemble", nel 2011 ha diretto la Czech Philharmonic Orchestra e il Coro Filarmonico di Praga.

Vadim Repin, classe 1971, cresce in Siberia e si afferma fin dalla giovanissima età come un prodigio del violino. A 17 anni vince il Concours Reine Elisabeth - uno dei più prestigiosi e selettivi concorsi internazionali del mondo - dando il via ad una strepitosa carriera internazionale che farà esclamare al Maestro Yehudi Menuhin “Semplicemente il più perfetto violinista che io abbia mai ascoltato”.

Si è esibito con Berliner Philharmoniker, Boston Symphony, Chicago Symphony, Cleveland Orchestra, Orchestra Filarmonica della Scala, le Filarmoniche di Los Angeles e New York oltre a pressoché tutte le più prestigiose orchestre del pianeta. Tra i Direttori con cui ha suonato citiamo Boulez, Chailly, Mehta, Rattle e Rostropovich. Vadim Repin suona un Guarneri del Gesù del 1743 “Bonjour”.

  • shares
  • Mail