Louis Vuitton fa sfilare le collezioni autunno-inverno 2012/2013

sfilata louis vuitton

Louis Vuitton ha scelto una scenografia ispirata all'universo ferroviario per la sfilata autunno-inverno 2012/2013. La celebre maison, nel corso degli anni, si è costruita una grande reputazione nella creazione di borse e valigie. Nell'ultimo mezzo secolo è diventata altrattanto famosa per i suoi abiti avventurosi e alla moda.

La nuova raccolta comprende capi d'abbigliamento le cui proporzioni giocano volutamente con quelle dei corpi. Essi nascono dalla sovrapposizione di ricchi e sontuosi tessuti; lunghe gonne indossate sopra pantaloni a sigaretta, abbinati ad ampi cappotti e completati da larghi cappelli. C’è un’evidente simmetria in quest’eleganza.

La semplicità delle forme gioca in contrasto con la complessità costruita delle stampe, dei tessuti e delle decorazioni: un omaggio umile e genuino alle arti applicate, nell'articolazione naive dei tessuti e delle tecniche della collezione. Non sono decorazioni o fronzoli applicati da un amatore, ma elementi decorativi, creati artigianalmente da mani sapienti.

sfilata louis vuitton
sfilata louis vuitton
sfilata louis vuitton
sfilata louis vuitton

sfilata louis vuitton

Le borse sono esagerate e appariscenti. Ispirate alle forme delle valigie Louis Vuitton del passato, beneficiano dell’ampia scala che caratterizza tutta la linea. Cappelliere, beauty case, borse da weekend e piccole valigie si trasformano in accessori da tutti i giorni. Il tradizionale Monogarm canvas è impreziosito da finiture in vera pelle di coccodrillo, da ricami in paillettes su morbida lana o ancora da morbidi inserti in pelle di vitello.

La Speedy, con il suo iconico lucchetto, viene completamente ripensata in questa raccolta. Capretto rovesciato e manopole di brillante cristallo vengono combinati insieme in una particolare “statement bag” che è allo stesso tempo elegante e funzionale.

Le borse, in agnello, cavallino, struzzo e pelle di coccodrillo, sono trattate e lucidate fino alla massima brillantezza. Anche il visone fa il suo ingresso nella valigeria Vuitton, in colori intensi per accompagnare la sua ricca e sontuosa consistenza. A contrasto ci sono infine accessori minimal ed eleganti in pelle di vitello, che pur continuando a utilizzare la scala di vaste dimensioni che caratterizza l’intera collezione, hanno un stile semplice e pulito.

Via | Louisvuitton.com

  • shares
  • Mail