Louis XV e Alain Ducasse: 25 anni di ristorazione nobile a Montecarlo

ristorante louis xv

Alcuni ristoranti hanno un fascino speciale, che supera i confini della realtà, per proiettare in una dimensione di pura magia. In questo quadro il Louis XV si pone come una perla d'eccellenza, offrendo il piacere di un mondo che conquista il cuore e il palato.

Il famoso locale di Montecarlo celebra il venticinquesimo anniversario nel 2012. Per rendere un degno omaggio alla sua ricca storia è stato predisposto un intero anno di festeggiamenti, con uno specialissimo menu di compleanno lanciato ufficialmente il 22 marzo, come perfetto esempio della sua cucina: sincera, bilanciata, rispettosa e squisita.

Le origini del Louis XV risalgono al maggio del 1987, quando Alain Ducasse aprì i battenti di quest'oasi di lusso e tentazioni gastronomiche all'interno dell'Hotel de Paris, in piazza del Casinò. Allora il Principe Ranieri III di Monaco e Monte-Carlo SBM affidarono al mitico chef-imprenditore l'arduo compito di farne il primo ristorante "alberghiero" con tre stelle Michelin. Il periodo fissato per la sfida era di 4 anni, ma bastarono 33 mesi per raggiungere lo scopo. Facile capirne le ragioni!

ristorante louis xv
ristorante louis xv
ristorante louis xv
ristorante louis xv

Gli amanti dei piaceri culinari non possono che vivere una naturale attrazione per questo tempio del gusto, il cui stile consegna la poesia di un viaggio senza tempo. Varcando la soglia d'ingresso si viene proiettati nella storia di un palazzo leggendario, evocativo degli eleganti fasti della Belle Époque. L'eccellenza delle portate viene offerta al godimento dei clienti nella sontuosa sala da pranzo ispirata alla reggia di Versailles, con affreschi, velluti, lampadari e grandi specchi, porcellane, cristalli e vermigli.

Il servizio è degno di tanto splendore e si evolve come in un balletto discreto, dove il personale riserva le massime attenzioni ai fortunati ospiti. Il menu immaginato da Alain Ducasse, Franck Cerutti e Dominique Lory per festeggiare il quarto di secolo del Louis XV rende omaggio alla natura, che si presenta con molti suoi tesori. Disponibile fino a dicembre, viene proposto a 280 euro (come opzione, una selezione di vini a 145 euro).

La scia celebrativa supera il perimetro fisico del ristorante nel salotto dei Grimaldi, dove sono stati addestrati molti cuochi che hanno esportato la gastronomia di Alain Ducasse ai quattro angoli del mondo. Anche loro renderanno un doveroso tributo alla ricorrenza anagrafica. Da New York a San Pietroburgo, da Hong Kong a Las Vegas, da Parigi a Londra, tutti insieme per celebrare questo evento, rendendo omaggio al Louis XV con un piatto ispirato ai sapori della Riviera o con un dessert tipico.

Via | Alain-ducasse.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: