Il fondatore della Faac lascia una fortuna alla Chiesa

faac

Gli uomini ricchi sono spesso anche generosi, verso i singoli, i gruppi, gli enti benefici e religiosi. Un esempio giunge da Michelangelo Mannini, fondatore della Faac, che ha donato tutto il suo patrimonio alla Chiesa di Bologna, compresa l'azienda che gli ha permesso negli anni di accumulare una grande fortuna.

La holding da lui creata, con sede a Zola Predosa, è leader nella produzione di cancelli automatici. Il creatore di questo impero, morendo, ha deciso di fare il cospicuo lascito alla Curia felsinea. I beni saranno utilizzati secondo il comandamento evangelico della carità.

Via | Bolognatoday.it

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: