Spazio, ultima frontiera: un satellite tutto mio!

satelliteUna Ferrari Enzo? Una Rolls Phantom? Un appartamento lungo la 5th Avenue a Manhattan? Un Vacheron Constantin Tour de l'Ile?

Tutti lussi "comuni", ormai non più in grado di fare la differenza nell'eterna lotta per la conquista dell'oggetto di lusso che "non possiede nessun altro".

Ecco allora una nuova proposta: con una cifra tra i 10 e i 20 milioni di dollari, la giapponese Astro Research Corporation mette in vendita un vero e proprio "scatolotto" che mandare in orbita per le esigenze più disparate.

Ogni satellite, infatti, può essere personalizzato secondo le scelte del cliente, e aricchito di strumenti di misurazione di vario genere secondo i suoi desideri: mappatura terrestre, osservazioni, studi climatici e tanti altri gadget. Non male, vero?

Via | DiscoveryChannel.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: