Penne Caran d'Ache 858 India Madhavi

caran d'ache

Il modello 858 è un celebre prodotto-design di Caran d'Ache, oggi rivisitato da India Mahdavi, creativa iraniano-egiziana conosciuta come "la designer delle emozioni" per il suo stile originale, apprezzato in tutto il mondo.

Sono nate così due penne festose e ricche di stile, allegramente chiamate Castore e Polluce in onore di due caratteristiche montagne svizzere.

L'artista ha giocato con i colori rivestendo gli strumenti di scrittura e i simpatici cilindri delle confezioni con motivi pastello molto decisi, tanto da dare l'effetto dei rilievi montuosi. I due modelli sono simili ma non perfettamente identici.

Queste le parole di Mahdavi dopo il magico incontro con gli atelier ginevrini: "Scoprire la storia e il savoir-faire di Caran d’Ache è stato per me un ritorno all'infanzia. I laboratori della masion sono come i negozi di caramelle, pieni di colori. E il piacere che danno è quello di un bel viaggio all’indietro nel tempo, perché l’amore messo nella produzione di ogni matita, mina e penna è assoluto e crea infinite possibilità di espressione della propria personalità".

Scheda tecnica

Il modello 858 si caratterizza per la classica forma esagonale Caran d’Ache. Così la penna si impugna più facilmente e si può scrivere comodamente per molto tempo. Il corpo è in metallo, con più strati di lacca trasparente per la protezione da graffi e abrasioni. Clip e pulsante sono placcati oro. La punta contiene una sfera in carburo di tungsteno, che produce una linea di scrittura chiara, senza macchie o sbavature. Anche il modello 858 India Mahdavi è dotato della cartuccia gigante Goliath, che garantisce 600 pagine di scrittura.

Via | Carandache.com

  • shares
  • Mail