Louis Moinet Twintech

Grande amico di Abraham Louis Breguet (l'inventore del Tourbillon e del marchio che porta il suo nome), Louis Moinet fu autore, nel 1848, di una straordinaria enciploedia dell'orologeria in due volumi, un'opera completa che tratta in ogni suo aspetto l'affascinante universo degli orologi, accompagnando al testo, minuziose e precise illustrazioni (molte delle quali opera di Moinet stesso).

Esattamente da questa grandiosa opera, e dai disegni di un orologio a doppio bariletto in essa illustrati, deriva il movimento di manifattura che equipaggia il Twintech.

La progredita tecnologia del doppio bariletto offre una riserva di marcia di ben 120 ore.

Il quadrante valorizza l'indicazione della riserva di marcia (alle ore 5) e del datario ad indicazione retrograda (ore 1). Il bilanciere semitraforato rappresenta un'ulteriore originalità di questo orologio moderno proposto in una nuova cassa rettangolare di forma totalmente inedita.

E' quipaggiato con movimento meccanico a carica manuale, Louis Moinet Twin Barrel Manufacture Movement, 37 rubini, 28 800 alternanze l'ora, decorazione a Côtes du Jura, viti d'acciaio azzurrate.

Il quadrante è disponibile in tre versioni: Argentato, charcoal o rosa antico (edizione limitata di 60 esemplari per ognuno di questi tre colori), decorazione a «Côtes du Jura», sei appliques, decorazione ispirata dal lavoro originario di Louis Moinet, lancette rodiate luminescenti.

  • shares
  • Mail