Cinque milioni di dollari in opere spariti dall'Ermitage

hermitage

Non si tratta di un colpo alla Arsenio Lupin ma di uno stillicidio di opere rubate nel corso degli anni, forse 10 o forse addirittura 40. E' questa la brutta notizia che arriva da San Pietroburgo, dove al Museo dell'Ermitage non hanno risposto all'appello ben 221 opere d'arte. Una faccenda dai contorni poco chiari, a partire dalla morte per infarto, a 46 anni, della curatrice della sezione incriminata mentre stilava l'inventario che ha portato alla scoperta delle sparizioni.


I furti riguardano soprattutto gioielli e oggetti smaltati di produzione russa e, nonostante la sua vasta e prestigiosa raccolta, l'Ermitage ha resistito per qualche decennio alla messa a punto di un inventario. Ad oggi non è quindi possibile sapere se i furti siano avvenuti in piena epoca sovietica o successivamente al 1991.

Via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail