Queen Elizabeth 2 diventa albergo galleggiante a Dubai

nave regina

La Queen Elizabeth 2, che giace da diverso tempo all’Emirates Port Rashid, è pronta ad essere trasformata in albergo galleggiante da Istithmar. La società ha recentemente confermato l'intenzione di rinnovare e trasformare la mitica nave in un hotel attraccato sul litorale di Palm Jumeirah, a Dubai. Il tempo previsto per completare l’aggiornamento è di 18 mesi.

Non sono stati divulgati dati sul fronte dei costi dell’operazione, ma è facile intuirne la portata. Anche se la nave verrà sottoposta a ristrutturazione, il suo carattere storico sarà preservato, perché si pone alla base del suo fascino. Più che altro si tratterà di un aggiornamento, non di una radicale revisione.

Varata nel 1967 dalla regina inglese di cui porta il nome, la grossa imbarcazione (ammiraglia della flotta Cunard per circa 40 anni) offre 950 cabine, di cui 671 esterne, con una capacità totale di 1791 passeggeri e 921 membri dell'equipaggio. Questa perla dei mari è stata ceduta dall’armatore britannico a Istithmar, ramo aziendale di Dubai World, per cento milioni di dollari.

Via | Luxurylaunches.com TTgitalia.com

  • shares
  • Mail