Pinault, re del Lusso

pinaultAbbiamo parlato spesso di LVMH, la holding del lusso di proporzioni titaniche.

Questa volta tocca alla PPR, altro mega gruppo del lusso, anch'esso di nazionalità francese.

Tra i due gruppi non scorre buon sangue, dai tempi dell'acquisizione di Gucci da parte della PPR, uno dei pochi fallimenti in casa LVMH negli ultimi anni.

A capo del gruppo c'è Francois Henri Pinault, 44 anni.

Da una recente intervista rilasciata al periodico italiano, Panorama, Pinault parla del presente sereno della società ed il futuro prossimo.

Dopo la grande crescita di Gucci, la "macchina da soldi" del gruppo, si pensa a nuove piccole realtà di prestigio da acquisire e far crescere.

Pinault, inoltre, smentisce l'uscita del gruppo dal mondo della distribuzione (PPR detiene la Fnac) e anche l'acquisizione di BVLGARI, ritenuta "troppo cara".

Buone prospettive anche per Bottega Veneta che attualmente fattura 160 milioni di dollari l'anno, fatturato che Pinault vorrebbe veder crescere fino a 500 milioni l'anno.

Via | Panorama.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: