MCY 70: quando è naturale essere speciale

mcy 70

Monte Carlo Yachts ha scelto Trieste per l'anteprima mondiale del suo nuovo modello: il MCY 70. L'imbarcazione si pone al centro della gamma e conferma il concept del brand, introducendo inedite e convincenti soluzioni stilistiche e tecnologiche.

I progettisti non hanno voluto creare una casa fatta per essere ormeggiata in porto o un'auto che va bene in acqua, ma uno yacht bello da vedere e da usare, per il suo alto indice di funzionalità.

Il Monte Carlo Yachts 70 si pone al centro della gamma e conferma il concept del brand, a partire dalla prua alta e svasata, con entrata in acqua sottile e linee che la fanno sentire a suo agio tra i riflessi di una baia nel Mediterraneo così come tra le onde oceaniche.

mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70

In questo modello c’è non poco di speciale e inedito: la nuova barca rappresenta un’evoluzione del progetto, nel design e nella sua esecuzione tecnica. Splendida la sinuosa continuità tra le linee del fly e quelle dei fashion plates, espressione di un design fluido, naturale, vivo. È come la scintilla che ha dato origine alla vita o all’arte.

Anche l’esperienza a bordo e l’atmosfera degli ambienti interni sono concepite per trasmettere un’immediata riconoscibilità. Fascino, equilibrio, comfort: tutto nelle volumetrie e nei materiali ha uno speciale sapore di spontaneità, come se la bellezza del MCY 70 fosse un dono di natura, prima ancora che il frutto di un processo creativo umano.

Le essenze utilizzate sono preziose e senza trattamenti artificiali: il teak graffiato per la pavimentazione, il rovere graffiato e il sicomoro grigio per gli arredi. I pellami e i marmi trasmettono un’identica sensazione di naturale eleganza, attraverso la quale, in filigrana, si può leggere la qualità dei contenuti tecnologici della barca e la funzionalità delle sue soluzioni di design.

Lo dimostra il flybridge, straordinario per dotazioni e spazi, e più ancora la grande area di convivialità che si sviluppa sul ponte principale tra il pozzetto di poppa e il living interno. La continuità tra il dentro e il fuori è garantita dalla porta scorrevole, senza ante fisse, che mette in comunicazione il cockpit con l’area lounge del salone.

Proprio per esaltare la percezione dell’unicum che si crea tra il cockpit esterno e il living, la cucina trova posto più a prua, verso la timoneria. Come a incorniciarlo, lo spazio dedicato alla cucina è accolto visivamente da un pannello su cui si alternano vuoti e pieni, vetro sabbiato e legno in armonico contrasto, a tutto vantaggio dell’equilibrio formale del main deck.

mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70
mcy 70

Via | Montecarloyachts.it

  • shares
  • Mail