Lo yacht di lusso CRN Saramour vince ai World Superyacht Awards

Un nuovo riconoscimento internazionale per CRN, che per il secondo anno consecutivo si aggiudica lo “Judges Commendation” ad Amsterdam

yacht-saramour

CRN ha ricevuto per il Saramour, uno dei suoi ultimi yacht di lusso consegnati, un nuovo riconoscimento internazionale ai World Superyacht Awards di Amsterdam, prestigiosa manifestazione organizzata dal gruppo editoriale Boat International Media.

Nell’esclusiva serata di gala all’interno dell’iconico Westergasfbariek, complesso industriale in stile rinascimentale situato in un suggestivo parco nei pressi di Amsterdam, il panfilo (lungo 61 metri) è stato insignito del prestigioso “Judges Commendation”, riservato solo a motoryacht dislocanti di stazza lorda compresa tra i 500 GT e i 1.300 GT.

Il Premio è stato ritirato da Luca Boldrini, Direttore Commerciale & Marketing di CRN, insieme a Roberta Sabatini, Image and Communication Manager di CRN, e all’architetto Francesco Paszkowski, che ha curato le linee esterne e gli arredi interni, davanti ad una platea composta da armatori e rappresentati delle eccellenze mondiali dell’industria dei megayacht.

Dopo la vittoria dello scorso anno con l’ammiraglia “Chopi Chopi” 80 mt, per il secondo anno consecutivo il cantiere di Ancona si aggiudica il premio speciale che la giuria riserva ai megayacht che si sono distinti a livello internazionale per progettazione, interior ed exterior design. Saramour ha conquistato i voti della giuria di esperti grazie ad un linguaggio estetico orientato all’unitarietà delle forme, appositamente studiato da Francesco Paszkowski Design con CRN. Una soluzione progettuale mirata a valorizzare la preziosa collezione d’arte che arricchisce lo yacht e lo trasforma in una vera e propria “galleria d’arte” galleggiante.

  • shares
  • Mail