Esclusività senza pari: Ferrari F360 Modena Barchetta (esemplare unico)

Esclusività senza pari: Ferrari F360 Modena Barchetta (esemplare unico)


Per le seconde nozze del presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, nel maggio del 2000 Gianni Agnelli si inventò un regalo davvero speciale, all'altezza del suo gusto raffinato e della sua grande esperienza nel campo delle "fuoriserie" (ai suoi straordinari capricci di giovane rampollo, infatti, si devono alcune delle più belle Ferrari prodotte nella storia): commissionò alla Pininfarina un'esemplare unico ricavato dall'allora berlinetta "entry level" del listino delle rosse.


Esclusività senza pari: Ferrari F360 Modena Barchetta (esemplare unico)


Sul telaio 120020 (si dice con un investimento nell'ordine dei 200 milioni di Lire) la Pininfarina confezionò un oggetto unico e straordinario, carico del carisma di una vettura di Maranello, dell'esclusività che solo un'esemplare unico emana, del prestigio di ricevere un regalo personale dell'Avvocato.


Esclusività senza pari: Ferrari F360 Modena Barchetta (esemplare unico)


Si può notare come la parte superiore della carrozzeria sia totalmente diversa da una F360 Spider: il bassissimo parabrezza, di concerto con i cristalli laterali forma un avvolgente labbro che circonda i passeggeri. Posteriormente, ovviamente, manca qualsiasi accenno di capote. Insomma, un'autentica barchetta come sapeva pensarle Enzo Ferrari tanti anni fa.


Esclusività senza pari: Ferrari F360 Modena Barchetta (esemplare unico)

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: