Essere miliardari... che stress!!

abramovichAlzi la mano chi non soffre qualche forma di stress, forse a causa del lavoro, di situazioni familiari particolari, ritmi di vita folli o quant'altro.

Ebbene, non sono immuni a quella che è stata definita una delle principali malattie del ventunesimo secolo, nemmeno i miliardari. E fin qui, non é una gran scoperta.

Del resto, contare i soldi, volare da una parte del globo a bordo di un jet privato, trascorrere serate galanti passando da una modella all'altra sono fonti di stress non indifferenti. Poco comuni, ma non indifferenti.

E' un po' quello che è accaduto al magnate russo, nonchè plenipotenziario del Chelsea F.C., Roman Abramovich. Come scritto dai nostri amici di Calcioblog, il petroliere è dovuto ricorrere a cure specialistiche per far fronte allo stress che lo aveva attanagliato negli ultimi tempi.


In perfetto stile Abramovich, il padre e padrone dei campioni d'Inghilterra, ha pensato bene di prendersi cura della propria salute non badando a spese.

Pare infatti che abbia affittato un'intera clinica spendendo qualcosa come 1.5 milioni di euro per avere a disposizione 24 ore su 24, circa trenta medici che lo hanno sottoposto a diverse cure riabilitative, inclusi lavaggi dello stomaco e sedute anti-stress.

Forse la sua "scappatella" con la modella Daria Zhukov ha provato il sistema nervoso del povero Roman, compromettendo il suo matrimonio con la moglie Irina. Situazione molto diffusa anche tra i comuni mortali.

Un po' meno comune forse, il budget a disposizione per curarsi...

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: