Hotel Terme Merano: la super suite "Calla" studiata da Matteo Thun

Si chiama “Calla” la Super Suite all’Hotel Terme Merano, studiata da Matteo Thun per incantare l’ospite.

suite.jpg

Non solo suite all’Hotel Terme Merano. Si chiama “Calla" la super suite che nelle forme e nei colori degli arredi ricorda il fiore elegante ed esotico spesso celebrato dal cinema, dalla mitologia e dalla fotografia. Il soggiorno, in una delle tre Calle disponibili nella struttura “culto della vacanza a Merano” situata in pieno centro cittadino, è un incanto avvolto nella bellezza del design studiato nei dettagli dal noto architetto Matteo Thun per dare all’ospite la sensazione immediata di benessere.

Pavimento in larice, tessuti per l’arredo anallergici, poltrone stile “Belle Époque” con rifiniture in cristallo Swarovski, lampade di vetro luminose, tappeti e comodini in pelle di mucca e il resto della mobilia in legno naturale. Moderna e confortevole nel bagno la vasca freestanding a tecnologia acrilico a doppio strato che permette ottima stabilità alla vasca; un’isola del benessere “autoportante” che sta in piedi da sola e non necessita di montaggio ad incasso, tra le prime in Italia ad essere installate.

Le tre Calle sono situate ad angolo per ciascun piano dell’Hotel con vista panoramica sul Parco delle Terme di Merano, il fiume Passirio, il centro città, il Castel Tirolo e Castel Monteleone in località Cermes; in lontananza l’entrata della Val Venosta e della Val d’Ultimo e le vette alpine. Tra Marlengo, Cermes e Lana spunta il Monte San Virgilio (1.906 m) dal quale sgorga l’acqua termale ad uso delle Terme.

Via | SM Studio

  • shares
  • Mail