Yacht di lusso: CCN e le sue novità ai Saloni Nautici di Cannes e Monaco 2015

L'azienda di Avenza offre le sue proposte all'ammirazione del pubblico dei saloni nautici in Costa Azzurra.

Cerri Cantieri Navali (CCN) partecipa allo Yachting Festival di Cannes, in programma fino al 13 settembre in Costa Azzurra. Nella stessa regione metterà in vetrina le sue proposte al Monaco Yacht Show, dal 23 al 26 settembre.

Luci dei riflettori per il “Sea Look”, quarto esemplare della linea di grande successo 102’ Flyingsport, di fresca presentazione nella località che ospita il festival internazionale del cinema. Gli eventi a sud della Francia rappresentano inoltre l’occasione per introdurre il nuovo progetto di Navetta da 35m CCN 35, che inaugura una linea di dislocanti realizzati in acciaio e alluminio o totalmente in alluminio.

“Sea Look”

sea-look_ccn-03.jpg

Questo yacht si contraddistingue per l’eleganza delle linee esterne filanti che esaltano le caratteristiche vincenti del concetto “Flyingsport”, ovvero coniugare le comodità del flying bridge con la sportività e la velocità dei grandi open, in un mix di eleganza e stile, funzionalità e vivibilità.

Raffinati ed eleganti gli interni, curati dall’architetto Filippo Rossi, che traggono ispirazione dagli elementi della natura tipici della Sardegna: sabbia, roccia, vento di maestrale, onde, mare turchese. Il turchese, cui rimanda anche il nome della barca, è l’unico elemento di colore che, dominando la parete centrale del main deck, rompe la soffice armonia dei colori chiari del beige, del marrone e della sabbia, filo conduttore dell’intera imbarcazione. I toni morbidi e neutri sono stati studiati per creare un rilassante contrasto con i colori accesi che connotano le giornate di mare.

Il know how del cantiere si riconferma anche nella grande attenzione data al design degli interni e all’uso dei materiali di cui è rappresentativo il salone principale, caratterizzato da un ingresso con tre archi in cui si alternano sapientemente il legno (olmo) e la pelle. Interessante anche il gioco delle linee che, all’andamento ortogonale del salone, contrappongono quelle morbide della zona pranzo, allestita da Poltrona Frau.

CCN 35m

ccn.jpg

Dalla penna dell’architetto Tommaso Spadolini e dell’ufficio tecnico del cantiere CCN nasce il “piccolo Megayacht”: una linea di dislocanti in acciaio e alluminio o totalmente in alluminio, ultima novità in casa CCN. Lo spunto per il progetto nasce dall’incontro con un armatore tedesco, desideroso di ritrovare in un’imbarcazione di dimensioni più contenute lo stesso comfort del suo megayacht di 42m. Il risultato ha visto la traduzione degli spazi e dei volumi, che solitamente caratterizzano navi più grandi in un’imbarcazione di 35m, dai percorsi separati per ospiti ed equipaggio ai volumi dei suoi ambienti.

Questi elementi conferiscono al CCN 35 una forte unicità. Inusuale per imbarcazioni di queste dimensioni è, infatti, la suddivisione delle aree interne, che dedica il ponte principale interamente agli ospiti garantendo loro comfort e vista panoramica. Qui trovano posto la grande cabina dell’armatore e due cabine Vip, mentre altre due cabine ospiti sono situate a centro nave nel ponte inferiore con scala separata, per un totale di 10 posti letto.

Sempre sul ponte inferiore si trova la zona equipaggio, ampia e comoda, che include due cabine doppie, galley con zona separata per evitare la diffusione di odori e fumi, crew mess, lavanderia e cold room (come sulle imbarcazioni di maggiori dimensioni). Un ingresso laterale, all’altezza della linea di galleggiamento permette l’accesso di servizio con il dinghy.

  • shares
  • Mail