Ferrari SA Aperta: burnout con tiro al bersaglio [Video]

Usare una Ferrari SA Aperta per una sessione di tiro al bersaglio durante una lunga sequenza di burnout, come quella documentata dal video, è una cosa insolita ed anche fastidiosa per gli appassionati del "cavallino rampante", che preferirebbero altri tipi di impiego, più consoni al prestigio dell'auto sportiva di cui stiamo parlando. Questa permette di vivere a cielo aperto le emozioni del mitico 12 cilindri di Maranello. Si tratta di una roadster nata come omaggio a Sergio e Andrea Pininfarina, le cui iniziali compaiono nel nome.

Solo 80 gli esemplari prodotti. A fronte di una spesa impegnativa, i fortunati clienti si sono assicurati un gioiello esclusivo, al cui aspetto filante concorre il parabrezza ribassato rispetto alla 599, da cui deriva.

La linea è ricca di carattere, nel solco della migliore tradizione di famiglia. Alla sua personalità concorrono le pinne posteriori, che inglobano perfettamente i roll-bar. Per le condizioni d'uso meno felici c'è una leggera capote, che protegge dall'acqua. Il telaio offre una rigidezza analoga alla berlinetta. Con 670 cavalli all'attivo non è difficile rendersi conto del tono muscolare.

  • shares
  • Mail