Ferrari mostra Diamond Series Only Ferrari 2015: le immagini di Marco Vitali e la collezione di Paolo Nardini

La passione per la Rossa, stiamo parlando della Ferrari, è il cuore della mostra DIAMOND SERIES, Only Ferrari, presso la RoomsGallery della Accademia de La Felicina di San Piero a Sieve che sarà visibile fino a martedì 8 dicembre

La passione per la Rossa, stiamo parlando della Ferrari, è il cuore della mostra DIAMOND SERIES, Only Ferrari, presso la RoomsGallery della Accademia de La Felicina di San Piero a Sieve (Firenze) che sarà inaugurata domani e sarà visibile fino a martedì 8 dicembre.

Quello per la Ferrari è un amore nato da bambini e cresciuto con loro, per i due protagonisti della mostra: il fotografo automobilistico milanese Marco Vitali e il collezionista Paolo Nardini e del mugellano “Il Paese delle Corse”.

Marco Vitali inizia a fotografare le auto e in particolare le Ferrari a 15 anni, proprio a Maranello, seguendo i test delle Formula uno dalle reti del circuito di Fiorano. E non smetterà più. Da ormai 25 anni, Marco è fotografo di gare endurance con qualche puntata di Formula 1, di gare storiche e del Ferrari Challenge. La passione per i modelli 1/43, Marco Vitali la condivide con Paolo Nardini che possiede oltre 3000 esemplari di vetture scala 1/43, una collezione veramente rara.

DIAMOND SERIES, Only Ferrari propone una selezione di 60 foto di Vitali realizzate in gara e nel back stage della Ferrari; mentre di Nardini una sessantina di modelli in scala 1/43 di Ferrari vincitrici: dalla Mille Miglia alla Formula 1 passando per la 24 ore di Le Mans, Daytona e la Carrera Panamericana.

Accademia de La Felicina, che ha sede nell'Albergo a San Piero a Sieve, è un luogo reale per un mondo ideale, dove possono confluire, e concretizzarsi, progetti di mostre, concerti, attività culturali e scambio di idee, che, in accordo con il Team dell’Accademia, sono realizzate per la condivisione di emozioni e pensieri. L’Accademia è pensata come fucina creativa, vuol essere un hub aperto e flessibile: non a caso nasce nella terra di origine della famiglia Medici, nume tutelare e motore del Rinascimento.

  • shares
  • Mail