Dino 246 GTS: stile ed emozioni Ferrari [Video]

Il video odierno ci porta a bordo della Dino 246 GTS, il cui appeal tocca le vette del coinvolgimento emotivo. L'occasione di viverne il fascino dinamico ci viene offerta da una prova a strada chiusa, che ne mette in evidenza il potenziale. Questa vettura, dedicata al figlio di Enzo Ferrari (prematuramente scomparso), fa uso di un marchio insolito, la cui scelta servì a smussare i rischi connessi all’apertura a nuove e più estese fasce di mercato, che poteva compromettere l’immagine del “cavallino rampante”. Nella sigla del modello ci sono dei riferimenti importanti per l'identificazione tecnica: la cubatura di 2.4 litri e l’uso di un propulsore a 6 cilindri. Una novità, quest’ultima, di forte impatto rispetto alle realizzazioni precedenti. La vettura nacque con l’obiettivo di intercettare nuovi e più vasti segmenti di clientela. Per riuscirci sfruttava un prezzo di listino meno impegnativo e l’intrigante disposizione posteriore centrale del motore che, con il suo carico di novità, creò grande interesse. La linea, morbida e ondulata, esprime un carattere di sublime presa, grazie alla magica ispirazione di Pininfarina. Buona visione!

  • shares
  • Mail