Orologio flying Tourbillon OttantaSei by Pininfarina eBovet 1822

Un modello originale, che arricchisce il ventaglio di proposte speciali nel comparto dei segnatempo.

orologio-86.jpg

LaBovet by Pininfarina Collection, risultato della partnership nata nel 2010 tra le due aziende, si arricchisce di una nuova gemma: l'orologio di lusso flying Tourbillon OttantaSei.

Questo quarto Tourbillon segna una svolta significativa nello sviluppo della raccolta, evidenziando al tempo stesso codici di design distintivi.

Il modello rimane fedele alle linee essenziali che caratterizzano la gamma, ma al tempo stesso afferma il proprio carattere grazie ad innovazioni tecniche e ad evoluzioni stilistiche. La parola “light”, con la sua connotazione ambivalente di luminosità e di leggerezza, è stata la parola d'ordine in ogni fase di sviluppo di questo progetto.

Prendendo ispirazione dal mondo dell'aviazione, i team di Pininfarina e Bovet hanno studiato soluzioni capaci di rendere il Tourbillon distintivo e molto confortevole al tempo stesso. La cassa dell'orologio incarna pienamente questa filosofia: quattro ampi cristalli di zaffiro coprono le principali superfici, mentre elementi a contrasto in titanio e oro tracciano i contorni essenziali della struttura. Il risultato evoca il vetro che circonda la cabina di pilotaggio di un aereo o di un elicottero.

L'accurata lavorazione e la delicata metallizzazione dei cristalli di zaffiro permettono una straordinaria vista del movimento, vera anima dell'orologio, mentre il tocco di eleganza sinonimo delle due società è presente attraverso le parole "Pininfarina" e "limited edition" incise a laser sulle superfici interne concave delle pareti dei cristalli di zaffiro. Le viti disegnate da Pininfarina, usate in tutti gli orologi della collezione, sono un'ulteriore caratteristica distintiva. L'evoluzione stilistica è abbinata a un'importante innovazione tecnologica che garantisce 10 giorni di autonomia all'OttantaSei.

Via | Pininfarina Press Office

  • shares
  • Mail