Dubai opera d'arte: estro creativo negli Emirati Arabi Uniti

La città emiratina è pronta a trasformarsi in uno dei centri artistici mondiali per la decima edizione di Art Week, importante manifestazione che include Art Dubai, il suo Global Art Forum e i Design Days, la più eclettica manifestazione mondiale dedicata al design collezionabile.

art_dubai_1.jpg

Dubai è pronta ad aprire le proprie porte e a dare il benvenuto ai più conosciuti artisti internazionali contemporanei, al fine di promuovere l’attività culturale locale tra residenti e visitatori: dal 13 al 19 marzo va in scena nell’Emirato la decima edizione di Art Week, iniziativa ombrello delle attività di arte e cultura negli Emirati Arabi Uniti che si terranno nel mese di marzo. Attraverso i suoi due più importanti eventi, Art Dubai e Design Days Dubai, Art Week coinvolge, in innovativi programmi culturali, importanti gallerie, istituzioni e artisti di tutta la nazione.

Pilastro di Art Dubai è il Global Art Forum, annuale conferenza d’arte acclamata dalla critica, che si svolgerà dal 16 al 18 marzo e che, per la sua edizione 2016, ha per titolo “The Future Was”. Artisti, writers, esperti di tecnologia, storici, musicisti e pensatori hanno interpretato il tema immaginando e plasmando la propria idea di futuro, dando vita a monologhi, dialoghi, performance e opere d’arte che coinvolgeranno i visitatori. L’evento, che vedrà alternarsi oltre 50 speaker, è ormai uno dei più ampi e significativi appuntamenti annuali a tema artistico nelle regioni di Medio Oriente e Asia.

La lunga lista di protagonisti degli eventi artistici del mese di marzo include, tra gli altri: gli artisti Christine Sun Kim, Monira Al Qadiri, Sophia Al Maria, El Seed, Hito Steyerl e Francesco Vezzoli, i curatori Glenn D. Lowry dal New York’s Museum of Modern Art, Hans Ulrich Obrist dalla London’s Serpentine Gallery, Germano Celant di Fondazione Prada e Joao Ribas dalla Serralves Museum of Contemporary Art di Porto e gli autori emiratini di fantascienza Noura Al Norman e Mohammad al Hammadi.

Altro importante evento, in programma in città dal 14 al 18 marzo, sono i Design Days Dubai, unica fiera di design collezionabile del Medio Oriente e dell’Asia, che quest’anno, per la sua quinta edizione, torna nella sede The Venue a Downtown Dubai con un’importante palmares di nuovi espositori e riconfermate presenze. L’evento ha lo scopo di mostrare edizioni limitate di pezzi di design moderni e contemporanei provenienti dalle più interessanti gallerie del mondo, rinomate o emergenti, che presentano i propri migliori talenti attraverso un programma di eventi aperti al pubblico (progetti, conferenze, workshop, tour guidati) che permetteranno ai visitatori di scoprire ed eventualmente acquistare le opere in mostra. La fiera ambisce a promuovere l’industria del design nel Medio Oriente e i numerosi studi e gallerie con base a Dubai, i Paesi del GCC e del MENASA.

Massiccia è anche la presenza di gallerie leader a livello mondiale nel settore del design, quali i confermati Carpenters Workshop Gallery (Gran Bretagna, Stati Uniti e Francia), Victor Hunt – DesignArt Dealers (Belgio), Art Factum (Libano) e Gallery S. Bensimon (Francia) e le new entry J.C.T. Haute Couture Interiors (Francia), Camp Design Gallery (Italia), Barcelona Design Gallery (Spagna) e Dutch Creative Industry (Olanda). In totale, ben 19 nazioni vengono rappresentate durante l’evento, rendendo Design Days Dubai la fiera di settore più diversificata al mondo.

Via | Interface Tourism Italy
Foto: ©Art Dubai e ©Design Days Dubai

  • shares
  • Mail