Quattro navi da crociera Vard per Ponant

La controllata di Fincantieri costruirà le prime navi della sua storia in questo segmento.

vard.jpg

Nel corso del Seatrade Cruise Global, la più importante manifestazione del settore crocieristico, ospitata nella cornice di Fort Lauderdale (Stati Uniti), Fincantieri ha annunciato che la sua controllata Vard - società norvegese attiva nella progettazione e costruzione di mezzi offshore e navi speciali - ha firmato una storica lettera di intenti con l'armatore francese Ponant, società controllata dal gruppo Artemis (holding company della famiglia Pinault), per la realizzazione di quattro navi da crociera di lusso di piccole dimensioni. L'accordo, soggetto a diverse condizioni, tra cui il finanziamento all'armatore, segna l'ingresso di Vard nel segmento crocieristico.

Le quattro unità, che saranno realizzate dal network produttivo del gruppo avranno una lunghezza di 128 metri, una larghezza di 18 e una stazza lorda di circa 10.000 tonnellate. Potranno raggiungere una velocità di 15 nodi e ospitare 180 passeggeri (in 92 cabine) e 110 membri dell'equipaggio. Le consegne sono previste in Norvegia tra l'estate del 2018 e quella del 2019.

Queste navi saranno costruite adottando le più avanzate tecnologie in tema di protezione ambientale e per via delle dimensioni ridotte potranno raggiungere porti e destinazioni inaccessibili a unità più grandi. L'allestimento degli interni sarà concepito "a misura d'uomo" e con estrema cura dei particolari. In passato Fincantieri ha già costruito per Ponant quattro unità: "Le Boréal", "L'Austral", "Le Soléal" e "Le Lyrial", consegnate rispettivamente nel 2010, 2011, 2013 e 2015.

Via | Press Office

  • shares
  • Mail