Il Principe William e Kate in hotel di lusso tra India e Bhutan

Viaggio nel paese dei maharaja per l'aristocratica coppia, sempre al centro della scena mediatica internazionale.

Il Principe William e la moglie Kate sono due personaggi che guadagnano immediatamente il palcoscenico giornalistico, in qualsiasi contesto ambientale. In tempi recenti i due si sono concessi un viaggio tra India e Bhutan.

Per questa loro prima visita nel Sud dell'Asia, i due membri della famiglia reale inglese hanno goduto del meglio dell'ospitalità indiana al Taj Mahal Palace di Mumbai, hotel di lusso che esprime un mix straordinario di nostalgica eleganza, storia e modernità.

taj-mahal-palace_exterior531.jpg

Questo straordinario complesso ricettivo offre una miriade di esperienze uniche e rappresenta il rifugio ideale per re e regine, presidenti e primi ministri, segretari di stato e personaggi dell'alta società, per scoprire al meglio l'animo più affascinante e romantico del luogo ospitante. Ovviamente le stesse esperienze sono concesse anche ai clienti senza titoli dell'aristocratica società.

Williams e Kate hanno soggiornato nella Rajput Suite, grande circa 140 metri quadrati e con due stanze da letto ispirate all'opulenza Rajasthani. Un design che ricorda la maestosa architettura indiana, con archi crenellati e pavimenti in marmo.

I battiscopa e i pannelli a muro riprendono i motivi tradizionali, tra cui alcuni capolavori dipinti a mano come il pavone al centro del salotto, dai colori decisi e brillanti. Un vassoio di madreperla intarsiato è riposto sul tavolo al centro della stanza. Uno specchio tradizionale, dalla forme del sole, adorna una parete. I corrimano in ottone e oro, i cassettoni, le lampade, i vasi e gli altri oggetti d’arte mettono in mostra il lusso opulento e la grandezza stupefacente dello stile regale Rajasthani di un tempo.

taj-mahal-palace_rajput_suite_-_bedroom_21.jpg

Lo studio Sheesh Mahal prende il nome dal soffitto ispirato alla shamiana, un'antica tenda indiana cerimoniale, tempestato di vetri specchiati reminiscenti. Al centro della stanza, una scrivania in legno, intarsiata di madreperla, trasporta indietro nel tempo allo splendore degli antichi palazzi. Ovunque, la combinazione dei colori trasmette un senso di eleganza regale, con contrasti forti tra il nero e l’avorio, con le filigrane d’oro e i ricami zardozi, l’antica lavorazione utilizzata per abbellire gli abiti della famiglia reale indiana.

In occasione della visita reale, il Taj Mahal Palace ha creato una Suite Spa esclusiva per permettere alla coppia di provare i migliori trattamenti offerti dalla Jiva Grande Spa dell’albergo. Tra questi, il Jivaniya, un trattamento energizzante, con scrub alle erbe, un wrap stimolante alle spezie esotiche provenienti dalle colline dell’India. Speciali anche i menu per gli illustri ospiti.

taj-tashi-triumphu-bhutan-exterior1.jpg

Il Duca e la Duchessa di Cambrige hanno poi proseguito il loro viaggio in Bhuthan, ospiti del Taj Tashi. Al loro arrivo, hanno ricevuto in dono i tipici scialli multicolore Khaddar, un omaggio di benvenuto all’insegna della tradizione butanese.

La coppia ha alloggiato in una lussuosa suite con un'ampia stanza da letto con baldacchino, cabina armadio e un'opulenta sala da bagno. Dalle finestre, una vista panoramica sul paesaggio montano punteggiato dalle casette in tipico stile butanese. All'interno, una stanza dal design ispirato ai motivi della tradizione locale e dotata di ogni comfort. In ultimo, un'ampia sala da bagno in marmo con una lussuosa vasca Christina.

Un pranzo privato è stato servito nella suite, con specialità occidentali e cannelloni vegetariani. Altri menu, pensati in esclusiva per la coppia, hanno incluso un mix di piatti della tradizione butanese e indiana, per omaggiare la diversità etnica di questo regno meraviglioso.

Via | Foto | Edelman Italy

  • shares
  • Mail