Water in oro al Guggenheim Museum di New York

L'arte è imprevedibile. A volte è anche difficile da capire. Qualche volta crea stupore.

cesso.jpg

Un cesso in oro massiccio sarà presto installato al Guggenheim Museum di New York. La firma è quella dell’artista italiano Maurizio Cattelan, che ha avuto l’idea di un water prezioso da collocare in uno degli spazi di servizio del prestigioso museo di arte moderna e contemporanea, fondato nel 1937.

Non è novità assoluta, perché proposte del genere sono già funzionanti in diverse ville di lusso, spesso di proprietà di sceicchi e facoltosi dignitari, ma fino ad oggi non si era mai visto nulla del genere in una struttura pubblica. La cosa particolare è che non si tratta soltanto di una scultura da mettere in mostra, perché potrà essere utilizzata in modo convenzionale, per l’esercizio dei bisogni naturali. Proprio in questa dimensione sembra che assuma il suo valore artistico. Misteri delle menti creative, sempre pronte a stupire, anche nei ragionamenti. Immagino che ci sarà la fila in questo bagno pubblico, a prescindere dall’uso, per un fatto di semplice curiosità. Volendo, però, ci si potrà spingere oltre, essendo la toilette perfettamente funzionante, con adeguate tubature e accessori.

Una proposta strampalata? Lascio a voi il giudizio. Pare comunque che anche questa sia arte moderna. A vigilare sulla sicurezza ci sarà un sistema di sorveglianza a tempo pieno in uscita, per evitare che qualcuno smonti il prezioso cesso per portarselo a casa.

Via | Luxurylaunches.com Nytimes.com Lastampa.it

  • shares
  • Mail