Lapo Elkann: la sua Ferrari 458 all'asta benefica a Cannes prende 1 milione

I personaggi famosi sono spesso attenti al prossimo, dando prova di grande sensibilità.

Lapo Elkann ha donato la sua Ferrari 458 Italia Camouflage alla fondazione amfAR, che durante l'asta benefica organizzata in occasione del Festival del Cinema di Cannes 2016, per l'evento “Cinema Against AIDS”, è stata battuta da Simon de Pury alla bella cifra di un milione di euro. I soldi raccolti andranno a sostenere l'azione di contrasto alla sindrome da immunodeficienza acquisita.

Come molti di voi sapranno, Lapo è uno che ama stupire. Nella sua vita si occupa di tante cose, ma il tema della personalizzazione è uno di quelli che maggiormente lo appassionano. Diverse le sue iniziative su questo fronte, come la creazione di Garage Italia Customs.

Diverse volte lo abbiamo visto al volante di vetture del "cavallino rampante" cucite sulle sue misure. La tendenza ha avuto un passaggio importante con l'esemplare battuto all'incanto, la cui matrice è di tipo militare. Ora la 458 Italia in "tuta" mimetica esce dalla sua collezione, per un gesto filantropico che gli fa onore. La vendita si è celebrata nella cornice dell’Hôtel du Cap-Eden-Roc a Cap d’Antibes.

"Sono entusiasta - commenta Lapo Elkann - che la mia Ferrari 458 abbia contribuito al successo di amfAR, causa cui sono legato da anni e ai cui fini credo fermamente. Felice che questo mio gesto abbia permesso di raccogliere una cifra importante che permetterà di continuare a finanziare i numerosi progetti della fondazione per la lotta contro l'AIDS. Mi sembra doveroso ringraziare il nuovo proprietario per la sua generosità, perché senza di lui non avremmo raggiunto questa cifra".

  • shares
  • Mail