Officine Panerai: a Firenze la mostra "Dive into Time"

Un evento imperdibile per chi ama i prodotti della celebre azienda italiana.

È un invito a tuffarsi nel tempo, alla scoperta del passato, del presente e del futuro del marchio di alta orologeria Officine Panerai, quello proposto da "Panerai-Dive Into Time", la mostra in programma fino a domani nell’affascinante cripta dell’ex chiesa di San Pancrazio, sede del Museo Marino Marini, nel centro di Firenze.

In vetrina un’inedita selezione di opere appartenenti alle diverse epoche dell’affascinante storia del brand fiorentino: le geniali intuizioni in tema di ottica e meccanica e i primi strumenti realizzati dalla famiglia Panerai all’inizio del secolo scorso; gli iconici orologi creati per la Regia Marina Italiana tra gli anni Trenta e Cinquanta; una panoramica dei modelli creati nei quasi vent’anni di appartenenza al Gruppo Richemont, che ha trasformato un orologio conosciuto solo ai collezionisti in uno dei più ammirati marchi internazionali di alta orologeria sportiva.

Il viaggio attraverso il passato di Panerai conduce infine alla scoperta del presente e alla visione del futuro della marca, che in occasione della mostra presenta in anteprima mondiale una straordinaria selezione di nuovi modelli: dodici orologi di fresco conio che sono in grado di raccontare come il marchio interpreti in modo sempre nuovo il rapporto con la propria storia, rinnovandosi continuamente dal punto di vista dei contenuti tecnici e della funzionalità ma mantenendo sempre inalterata la propria forte identità distintiva.

La novità più rivoluzionaria è la presentazione della nuova cassa LUMINOR DUE, ispirata fedelmente alle linee della classica Luminor degli anni Cinquanta ma sottilmente ridisegnata per accentuare la versatilità di un orologio che diventa sintesi perfetta tra spirito sportivo e possibilità di utilizzo in ogni occasione, design distintivo e sofisticata tecnica orologiera.

  • shares
  • Mail