Art Hotel Borghese Palace: arte contemporanea e relax nel centro di Firenze

Una miscela di bellezza, che entra nelle corde emotive, per soddisfare i palati più raffinati.

Il Borghese Palace Art Hotel nasce con l'idea di portare un pizzico di arte moderna nel centro storico di Firenze. Trovandosi all'interno di Palazzo Borghese, che fu la dimora fiorentina di Paolina Bonaparte, fra piazza Santa Croce e il Duomo, a 100 metri dal museo Il Bargello, l'hotel si distingue da ogni altro proprio per questo connubio tra presente e passato che si abbracciano con passione.

Gli ospiti dell’Art Hotel Borghese Palace rimangono spesso colpiti da come i proprietari siano riusciti a far sì che il comfort tecnologico non disturbasse la tradizione e la raffinatezza degli ambienti, tipici del XIII secolo. Appena si entra nella hall ci si accorge subito di come ogni dettaglio sia inserito con cura e rispetto dell’elegante e antico palazzo in cui l’impianto ricettivo si trova.

Il Borghese Palace non è "Art hotel" solo di nome, infatti appena si entra l’occhio è subito attratto dalle bellissime statue di pietra che guardano l’entrata e dalla sala delle esposizioni, impreziosita da una vasta collezione di pezzi unici di arte contemporanea. Qui spesso ci sono mostre temporanee di artisti locali e internazionali. Una volta accolti in reception ci si può da subito rilassare, sorseggiando un delizioso cocktail, una tisana o un pregiato tè o leggendo un libro nell'american bar. Al terzo piano invece c'è una deliziosa terrazza, che regala magnifici scorci di Firenze, disponibile per una cena a lume di candela o una riservata colazione.

Con le sue 22 camere (singole, classic, superiore, executive) e 3 junior suite, ognuna con una scelta particolare di colori, mobilio e opere d'arte, ci si sente ancora più immersi nel patrimonio artistico-culturale della città, tra le vie dello shopping e dell'arte fiorentina. L'attenzione ai dettagli e al design è il fiore all'occhiello dell'hotel, nelle camere è possibile trovare pavimenti in parquet ed inserti in alluminio, letti in pelle lavorata secondo la più antica tradizione artigianale fiorentina, lavandini in cristallo, docce panoramiche, bassorilievi, e al tempo stesso ogni comfort: mini-bar, telefono, tv, LCD, pay tv, accesso internet, cassaforte elettronica ed aria condizionata.

Le cantine duecentesche del palazzo, che conservano le originali volte in pietra, le travi e gli architravi dopo un restauro meticoloso, sono state reinventate in un'intima e riservata spa, dove rilassarsi dopo una giornata di shopping e cultura. Al suo interno sono disponibili sauna, bagno di vapore, Jacuzzi, una sala fitness e, su prenotazione, trattamenti estetici uomo/donna viso e corpo, massaggi (classic, rigenerante, shiatsu, ayurvedico, rilassante ecc.).

Le maggiori attrazioni di Firenze sono a portata di mano. Ponte Vecchio e la Galleria degli Uffizi distano entrambi 650 metri dalla struttura, il Duomo si può quasi toccare. Tutto questo rende il Borghese Palace un piccolo ed esclusivo museo incastonato in quell'opera d'arte che è Firenze.

  • shares
  • Mail