HiCan: letto a baldacchino tecnologico

Un letto letto a baldacchino di matrice fortemente tecnologica.

HiCan è un baldacchino contemporaneo e tecnologico, definito "i-Bed" da parte della comunità di internet, che ha generato grande entusiasmo e curiosità sul mercato fin dal suo primo lancio nel 2007 come concept.

Oggi viene proposta sul mercato la nuova versione del letto che si distingue per un design rivoluzionario, unico, in grado di adattarsi e caratterizzare diversi tipi di interni e contesti architettonici di pregio.

Con il primo HiCan è stata introdotta una rivoluzione culturale nel settore dell’arredamento, cambiando il rapporto con la tecnologia nel mondo degli interni. Ora, con il nuovo HiCan, è possibile fare cose che sfuggono all’immaginazione.

HiCan sarà la prima piattaforma tecnologica integrata per la camera da letto, basata su software e applicazioni open source, e rappresenta un mobile straordinariamente avanzato.

Tecnologia

HiCan è molto più di un letto con un sistema di intrattenimento integrato: implementa un sistema di automazione altamente evoluto. Tutti i componenti sono controllati tramite una semplice applicazione integrata, disponibile su tutti gli smartphone, tablet e computer. Ogni aspetto della “user experience” può essere “customizzato”, con scenari personalizzabili, a seconda delle preferenze dell’utente.

Oltre all'app, HiCan può essere controllato tramite dispositivi indossabili, come Apple Watch, e dispone di tre sensori capacitivi, integrati nella testiera del letto, che possono essere liberamente programmati per impostare il letto in varie configurazioni.

Il sistema può essere bi-direzionalmente integrato con sistemi esistenti di “home o building automation”, utilizzando protocolli standard che consentono il controllo di altri dispositivi accanto al letto (ad esempio luci in camera e tapparelle, riscaldamento o aria condizionata in base a scenari predefiniti di utilizzo di HiCan), o il controllo del letto basato su scenari “home” (ad esempio la modalità notte, oppure lo scenario di benvenuto per l’ospite di un hotel).

Il sistema di controllo di HiCan è completamente autonomo e funziona perfettamente anche quando non è collegato a Internet. Inoltre può condividere, in base alle preferenze dell'utente, la sua configurazione con altri letti autorizzati. Se il proprietario usa più letti in luoghi diversi, tutti i letti possono essere configurati per condividere tutti gli scenari predefiniti dallo stesso utente, in modo tale che spostandosi da un letto ad un altro l'esperienza di utilizzo non muti.

Lo stesso concetto può essere applicato ai letti installati negli alberghi, dove l'utente può replicare immediatamente le impostazioni del proprio HiCan, essendo riconosciuto dal letto stesso tramite smartphone o smartwatch.

La nuova versione di HiCan non si basa su componenti home o building automation tradizionali, ma utilizza la tecnologia alla base di quello che oggi viene comunemente definito "Internet of Things". La logica del controllore è basata sul celebre computer Raspberry Pi, potenziato con la scheda professionale Strato Pi, e può essere ulteriormente esteso con funzionalità aggiuntive personalizzate con moduli basati su Arduino.

HiCan sarà la prima piattaforma tecnologica integrata per la camera da letto, basata su software e applicazioni open source. Tutto il software di controllo è basato su Sfera, un innovativo “frame-work” di sviluppo open source, il software di HiCan sarà esso stesso assolutamente open source e alla portata di tutti per creare nuove entusiasmanti funzionalità e personalizzazioni esclusive. Sfruttando la vasta scelta di sensori e dispositivi che sono già disponibili e saranno introdotte nel prossimo futuro, HiCan diventa una piattaforma completamente personalizzabile, con spazi di ulteriore innovazione che vanno al di là della più vivida immaginazione.

Via | Hi-interiors.com

  • shares
  • Mail