Esclusivo appartamento di lusso in vendita a Mosca

Una dimora preziosa, di alti contenuti qualitativi, nella capitale russa.

La Sotheby's International Realty di Mosca ha lanciato nel mercato immobiliare di lusso un prestigioso appartamento per la cifra di 2.449.600 euro. Il valore corrisponde a 2.776.000 dollari. Inna German è l'agente di quotazione che cura la sua transazione.

esclusivo-appartamento-in-vendita-a-mosca-9.jpg

La dimora sorge in un edificio d'epoca situato nel cuore di Mosca. Impreziosita da finiture di design, questa proprietà ospita due camere da letto, due bagni, una cucina, una spaziosa zona living e uno studio. Non mancano inoltre gli ambienti destinati al relax e al benessere dei futuri titolari della casa, ovvero una palestra e una sauna. Il progetto costruttivo consente di incrementare le ampie proporzioni dell'appartamento annettendovi il sottotetto. La recente ristrutturazione dell'immobile ha visto la riparazione e la completa sostituzione del tetto. Il vero fiore all'occhiello è dato comunque dagli elevati soffitti multi livello che hanno permesso l'inserimento di una libreria sopra lo spazio living.

esclusivo-appartamento-in-vendita-a-mosca-8.jpg

L'edificio d'epoca in cui è incastonato l'immobile vanta una storia plurisecolare. Tra il 1730 e l'inzio dell'ottocento l'appartamento appartenne a Yakov Petrovich Dolgoruky, successivamente, nel 1809, la proprietà passò in mano al mercante di origini inglesi Ivan Pickersgill. Nel 1898 la Banca d'affari di Mosca divenne la proprietaria di una parte dell'edificio, mentre una quota dello stesso fu acquisita dall'aristocratico Eugene A. Skalsky. Il palazzo ospitò poi la redazione della prima rivista mensile di arte e letteratura della Russia sovietica, ossia la Red Virgin Soil. L'edificio fu la sede in cui Maxim Gorky iniziò a lavorare in qualità di primo direttore del Dipartimento di Arte e Letteratura.

esclusivo-appartamento-in-vendita-a-mosca-6.jpg

Tra i personaggi illustri che visitarono più volte l'immobile si annoverano figure di spicco come Isaac Babel, Yesenin, Anton Makarenko, Valentin Katev, Yuri Oleska, Vladmir Mayakovsky, Edward Bagritsky, Arkady Gaidar e Anna Akhmatova. Il violoncellista Lev Berezovsky, il fisico nucleare Isaakovich Alikhanian e il dermatologo Artèmij Pavlovich Jordan furono alcuni dei più rinomati inquilini dell'immobile che ospitò anche gli studi di numerosi artisti. Il laboratorio di Rudolf Khachatryan, che divenne il centro gravitazionale del teatro Taganka, ebbe la sua sede proprio in questo edificio. Attualmente il palazzo ospita degli uffici, mentre alcuni appartamenti sono stati concessi in locazione a francesi espatriatati. Nell'edificio si trovano inoltre le sedi dell'Associazione Internazionale per gli affari legali e fiscali e della casa editrice Irias.

Via | LuxuryEstate.com

  • shares
  • Mail