Progetto yacht di lusso Oceanemo 33 al Cannes Yachting Festival 2016

Al prossimo salone nautico della Costa Azzurra si farà conoscere al grande pubblico il nuovo progetto Oceanemo.

Il Cannes Yachting Festival 2016 farà da sfondo alla presentazione del progetto dello yacht di lusso Oceanemo 33, fratello minore del celebrato Oceanemo 44. Una sfida ai limiti dell’impossibile per il cantiere francese Ocea e per il designer Fulvio De Simoni: sintetizzare tutte le caratteristiche di uno Sport Utility Yacht in soli 100 piedi di lunghezza.

Il nuovo modello, lungo 33 metri, è l'unico al mondo di questa taglia che può trasportare contemporaneamente al coperto un tender 8 metri armatore, uno di 4.5 metri per l'equipaggio e 2 moto acqua.

In aggiunta al garage, il progettista De Simoni ha trovato modo di inserire un "Raised Deck" di 46 mq, uno spazio pensato per poter trasportare i restanti toys: uno Sportfisherman AL Custom 19' e un Day Sailer di 6 metri. La versatilità degli spazi però consente anche altre soluzioni: l'armatore potrà così scegliere di imbarcare una diversa scelta di giochi d'acqua, preferendo piuttosto un sottomarino mono o biposto, un mezzo per l'esplorazione anfibia, un moth o ancora scivoli e altri gadget acquatici gonfiabili.

L'ampia varietà di scelta non influenza minimamente la vivibilità degli spazi di bordo né esterni né interni. Sui ponti esterni trovano infatti spazio un bar, un salottino sull'upper deck ed infine un'area dining sul main deck, unica nel suo genere, denominata da De Simoni "Veranda". Un totale di oltre 100 mq interamente dedicati al relax e alla convivialità!

Anche questo Sport Utility Yacht, come la sorella maggiore di 44 metri, è pensato per essere condiviso con familiari e amici. Ecco perché il designer ha previsto nel layout degli interni alcuni spazi essenziali: in aggiunta al salone sul ponte principale, due cabine VIP e altrettante cabine doppie per gli ospiti, ognuna di esse con bagno riservato. A disposizione dell'armatore, invece, un'esclusiva suite che, con la zona studio e il bagno privato, occupa quasi interamente l'upper deck.

A bordo dell’Oceanemo 33 ogni singolo dettaglio, dal layout all'intrattenimento a bordo, dalla propulsione agli arredamenti interni ed esterni, può essere personalizzato in base ai desideri del suo armatore.

Via | Press Office

  • shares
  • Mail