Eberhard & Co. al Gran Premio Nuvolari 2016: la gara

Un evento che suscita forte interesse tra gli appassionati: il Gran Premio Nuvolari è una bella realtà nel panorama del motorismo d’epoca.

Forte successo per il Gran Premio Nuvolari 2016, con Eberhard & Co. nelle vesti di partner e official timekeeper. L’evento, come al solito, ha preso le mosse da Mantova, Capitale Italiana della cultura 2016. Poi 3 giorni di azione, passando per città toscane, marchigiane e romagnole quali Carrara, Forte dei Marmi, Pisa, Siena, Arezzo, Città di Castello, Urbino, Rimini e Ferrara. Tutto sotto il cronometraggio della maison di orologeria svizzera che nel 2017 festeggerà i suoi 130 anni.

Quest’ultima consolida così una storia partita nel 1991 – anno in cui la collaborazione prese le mosse – con un collegamento forte con Tazio Nuvolari e il Gran Premio a lui intitolato.

Sul piano sportivo, nel 2016 Mantova ha salutato la quinta vittoria consecutiva dell’equipaggio bresciano Vesco-Guerini su Fiat 508 S Balilla Sport del 1934, con la Volvo P120 del 1958 condotta da Margiotta-Perno in piazza d’onore.

Un weekend memorabile per il Gran Premio Nuvolari che ha raggruppato oltre 300 vetture a rappresentare 50 case automobilistiche provenienti da 18 diversi paesi del mondo. La manifestazione si conferma quindi come una delle più prestigiose del pianeta.

Nella classifica scuderie trionfa la squadra di casa Classicteam-Eberhard con i due ottimi piazzamenti delle coppie Di Pietra-Di Pietra su Fiat 508 C del 1938 e Sisti-Gualandi su Lancia Aprilia del 1938 rispettivamente al quarto e quinto posto finale.

Grande attesa e accoglienza è stata riservata alla leggenda del rally Miki Biasion, Brand Ambassador di Eberhard & Co., invitato a partecipare con l’AD Mario Peserico alla gara su Lancia Fulvia Rally del 1968 (con un cambio di vettura prima della partenza per problemi all’impianto elettrico). Il grande campione ha regalato emozioni al pubblico accorso lungo le vie e nelle piazze attraversate dal Gran Premio.

Via | Press Office

  • shares
  • Mail