Monte Pellegrino Historic 2017: auto da sogno in Sicilia

Si avvicina un nuovo appuntamento con la Monte Pellegrino Historic.

Reduci dal prestigioso conseguimento del Premio Speciale ASI attribuito nel corso di AutoMotoRetrò 2017 alla Monte Pellegrino Historic come concorso dinamico internazionale per l'anno 2016, la Scuderia Montepellegrino asd, l'ASAS di Siracusa congiuntamente al Motor Village FCA di Palermo organizzano dal 28 al 30 aprile 2017 la quinta edizione.

Il Concours d'Elégance Dynamique dedicato alle auto da corsa costruite sino al 1976, si articola in tre prove, tutte non competitive e tutte nel capoluogo siciliano: il Circuito del Real Parco della Favorita, la Monte Pellegrino Rievocazione Storica e la Coppa Città di Palermo (circuito cittadino).

L'evento 2017 è dedicato ai piloti siciliani che hanno vinto la Salita del Monte Pellegrino. Oltre alla consueta presenza di Nino Vaccarella anche quella del Principe Gaetano Starrabba, vincitori delle rispettivamente delle edizioni 1959 e 58 e di altri protagonisti siciliani del volante, di Ciccio Liberto, il famoso calzolaio dei campioni della Targa Florio e della Formula 1.

Gli organizzatori offriranno ai partecipanti la possibilità unica di trascorrere tre giorni in Sicilia insieme a prestigiosi ospiti legati allo sport motoristico internazionale, di divertirsi con le loro prestigiose auto e di percorrere l'itinerario arabo-normanno, patrimonio UNESCO di Palermo, quest'anno con la visite guidate al Palazzo dei Normanni, la reggia di Federico II di Svevia, e la Cappella Palatina, celebre per la bellezza dei mosaici che ne decorano interamente le pareti.

Sono attese auto di grandissimo valore ed interesse sportivo provenienti da tutta Europa, come la Bizzarrini 5300 GT del 1965, la Ferrari 250 SWB del 1961 e la Fiat Abarth 1000 SP del 1968 provenienti dall'Austria e l'Alfa Romeo 33tt3 protagonista della Targa Florio 1972 con la coppia Marko-Galli proveniente dagli USA. Certa la presenza della Fiat Abarth 1000 TCR ufficiale Abarth, campionessa europea del 1968 con Ortner e della Lancia Fulvia Sport Zagato Competizione ex Girolamo Capra Targa Florio 1969.

La presentazione delle domande di partecipazione inizierà il 1 febbraio e si concluderà il 19 marzo, verranno selezionate solo 80 auto, tra le più significative non solo come bellezza ma anche come storia sportiva e la lista delle auto prestigiose è destinata sicuramente ad accrescersi.

Tre le prove previste, tutte non competitive: durante la mattina di venerdì 28 aprile, le auto dei partecipanti saranno esposte al pubblico all'interno dell'ippodromo "La Favorita", schierate davanti la pista dell'ippodromo, proprio sotto il Monte Pellegrino! Da qui partiranno nel primo pomeriggio per effettuare la prova del Circuito del Real Parco della Favorita che intende rievocare le ultime 4 edizioni della Targa Florio che si disputarono, prima del secondo conflitto mondiale, all'interno del parco urbano del capoluogo siciliano.

Una sfilata di Maserati Granturismo aprirà la prova per celebrare le 4 vittorie ottenute dal 1937 al 1940 dalla casa del Tridente. Sicuramente la salita del Monte Pellegrino sino al Santuario di Santa Rosalia patrona della città e i panorami mozzafiato che alternano i fico d'india e la tipica macchia mediterranea della Riserva naturale al blu intenso del mare, teatro nel 1950 dell'ultima gara di Tazio Nuvolari rimane una delle prove più gradite ai partecipanti ed al pubblico.

La novità più attesa del 2017 è la Coppa Città di Palermo - 2° Trofeo Abarth-MPH, i partecipanti sfileranno lungo l'inedito circuito cittadino allestito tra piazza Verdi (Teatro Massimo) e piazza Castelnuovo (Teatro Politeama) coinvolgendo il cuore di Palermo. Base della manifestazione rimane il Motor Village FCA di Palermo e per la prima volta anche l'Ippodromo della Favorita ospiterà i partecipanti.

Oltre al trofeo che premierà l'auto da corsa Best of Show, la coppa Varzi premierà le auto con omologazione ASI o FIVA più importanti storicamente, meglio restaurate o conservate, il Trofeo Abarth, un'opera d'arte realizzata in mosaico, verrà consegnato alla vettura dello Scorpione più entusiasmante che sfilerà nel circuito cittadino della Coppa Città di Palermo.

Su www.montepellegrino.net altre notizie sull'evento 2017 e l'iscrizione online.
Info: montepellegrinohistorics@gmail.com

  • shares
  • Mail