Baselworld 2017: Hublot celebra i 70 anni di Ferrari con il nuovo Techframe Ferrari 70 Years Tourbillon Chronograph

In occasione di Baselworld 2017, per celebrare il 70° anniversario di Ferrari, Hublot presenta il nuovo Techframe Ferrari 70 Years Tourbillon Chronograph. Scoprilo in anteprima su Deluxeblog

In occasione di Baselworld 2017, per celebrare il 70° anniversario di Ferrari, Hublot presenta una nuova originale collezione. Concepita con lo stesso approccio con cui il Ferrari Design Centre progetta la ferrari e integrando le competenze orologiere di Hublot, il Techframe Ferrari 70 Years Tourbillon Chronograph inaugura un nuovo capitolo della collaborazione che unisce le due maison.

Il Techframe Ferrari 70 Years è disponibile in tre versioni: King Gold, Carbon PEEK e Titanio, per ognuna delle quali la produzione è limitata a 70 esemplari. L’orologio è destinato ad essere un pezzo da collezione. Progettato da Ferrari, realizzato da Hublot. Questo è il principio che ha prevalso nel creare e perfezionare il nuovo Techframe Ferrari 70 Years Tourbillon Chronograph. Un lavoro di squadra che è cominciato con Ferrari a Maranello e che si è concluso a Nyon con Hublot. Una perfetta fusione tra l’universo automobilistico e quello orologiero.

Creato e progettato da Ferrari, sotto la guida di Flavio Manzoni, il nuovo Techframe Ferrari 70 Years Tourbillon Chronograph è come una delle supercar realizzate a Maranello. E per una buona ragione: questo orologio è stato concepito da Ferrari con gli stessi processi creativi utilizzati per sviluppare una nuova auto sportiva. Il punto di partenza per i progettisti era il movimento Hublot, il "motore" dell’orologio attorno al quale hanno liberamente elaborato un telaio ad alte prestazioni. Come quello di una Ferrari, la sua struttura a reticolo, unica nel mondo dell'orologeria, offre la massima resistenza per un peso minimo.

«Lo stile del Techframe Ferrari 70 Years Tourbillon Chronograph esalta le prestazioni dell'orologio e nessun componente è casuale», spiega Flavio Manzoni. Infatti, i contatori del cronografo sono inseriti sulla struttura nera del quadrante offrendo così un'ottima leggibilità. La corona a ore 4, evidenziata da un inserto in titanio PVD nero decorato con il famoso cavallino rampante, riduce al massimo le dimensioni dell’orologio e ne accresce l’aspetto aerodinamico. Infine, il pulsante rosso è posizionato strategicamente per facilitarne l’utilizzo anche durante la guida e ne rende più ergonomico il design.

Il risultato è un telaio della cassa con una struttura modulare dei tre componenti, scheletro intermedio, contenitore e fondello, che è coerente con lo stile ripreso da Ferrari. Disponibile nelle versioni King Gold e titanio, il nuovo Techframe Ferrari 70 Years Tourbillon Chronograph è proposto anche in carbonio PEEK, un materiale multistrato ipoallergenico realizzato in fibre di carbonio particolarmente lunghe, estremamente duraturo e affidabile che rappresenta un elemento essenziale di questa cassa molto aperta. Questa non è l'unica innovazione: i due pulsanti laterali facilitano la sostituzione del cinturino pur garantendo la massima sicurezza. Come tutti i componenti colorati di questo nuovo Techframe, i due pulsanti laterali sono realizzati nel famoso rosso P485 Ferrari. Sul fondello della cassa è incisa la scritta "Limited Edition, n ° XX / 70" mentre lo zaffiro del fondello è decorato con la dicitura "Ferrari 70 Years".

Al di là al suo design, fedele alla filosofia del design Ferrari, il Techframe Ferrari 70 Years Tourbillon Chronograph è la sintesi dell’alta orologeria. Sotto la scocca di questo prodotto di
razza c’è un cronografo Tourbillon mosso da un movimento progettato e sviluppato da Hublot: il nuovo calibro HUB6311 a carica manuale, con 253 componenti, che offre 5 giorni di riserva di carica. Il cronografo – dotato di un solo pulsante, per avviare, fermare e azzerare le funzioni - è reputato il migliore in assoluto dagli specialisti ed è comandato da una leva originale in alluminio anodizzato rosso Ferrari.

Trattato con rutenio antracite, questo "motore" finemente regolato si distingue anche per il suo imponente tourbillon visibile sul quadrante. Grazie ad un ingegnoso principio costruttivo, questo meccanismo innovativo offre al tempo stesso l'estetica di un tourbillon volante e la stabilità operativa di un tourbillon con due perni di rotazione. Questo doppio vantaggio è reso
possibile da un cristallo zaffiro, praticamente invisibile, posto sopra la gabbia che compie una rotazione al minuto e trattiene la parte superiore del tourbillon grazie ad un ponte. Il logo Ferrari è chiaramente visibile a ore 9, mentre il logo Hublot è a ore 5. Il quadrante in zaffiro lascia vedere la meccanica d'avanguardia ospitata e una parte rialzata esterna contiene il timer. Un blocco nero opaco progettato da Ferrari, applicato allo zaffiro, contiene un doppio contatore dei mezzi secondi ispirato alle corse posizionato a ore 3, il contatore dei minuti a ore 11 e la ruota a colonne all’1: è il cervello che controlla questo elegante cronografo con attacco tangenziale. Il cinturino intercambiabile in caucciù nero, altamente tecnologico, è dotato di una fibbia pieghevole con copertura in titanio PVD con una decorazione con il logo Hublot placcata King Gold, PEEK Carbon o titanio.

  • shares
  • Mail