Nuove tendenze per abitazioni lussuose

lussoLa nuova tendenza architettonica nei quartieri alti è un certo ritorno alla casa dolce casa. I proprietari vogliono essere in prima linea nella ristrutturazione. Non disdegnano, insomma, una visita nei negozi d’arredamento per scegliere le piastrelle del bagno o i rubinetti della cucina in quanto la casa deve essere un’autentica espressione del sé e del proprio modo di essere.

Soprattutto, di questi tempi, la dimora è personalizzata e si deve sentire maggiormente l’impronta del proprietario mentre è definitivamente tramontata l’idea del design victim che accetta tutto purché firmato. Chi compra una casa vuole affermare la propria personalità e lo fa scegliendo oggetti diversi e il più delle volte fatti fare a propria immagine e somiglianza.

Il vero lusso, spesso, coincide con la nuova febbre dell’arte. Se prima il quadro era il tocco finale ora, al contrario, il salotto si costruisce intorno al quadro, per dargli più visibilità e importanza. Vince un modo di convivere con l’arte che, se le opere sono parecchie, arriva all’estremo di trasformare la casa in galleria.

Altro vezzo diffuso, per chi abita in case di un certo pregio, è far finta che la televisione non esista. Gli schermi ultra piatti sono ormai obsoleti. La tv si nasconde in mobili a scomparsa, dietro librerie scorrevoli e si guarda solo nella reale intimità domestica.

Chissà se e quanto dureranno questi nuovi modi di vivere la casa.
Via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: