Yacht di lusso Baglietto Andiamo fa la prima crociera con l'armatore

Il nome evoca il piacere di un viaggio, che concede a iosa. Emozioni speciali sul nuovo panfilo di Baglietto.

baglietto-andiamo.jpg

Lo yacht di lusso Baglietto "Andiamo" lascia lo storico cantiere di La Spezia per la prima crociera con l'armatore. Queste le parole di Michele Gavino, Ceo dell'azienda:

Andiamo è l'ultimo esempio che ben rappresenta la qualità ed il lusso delle costruzioni Baglietto. Ci siamo impegnati molto per realizzare questo yacht al meglio, cercando di soddisfare tutte le richieste dell'armatore. Impressionanti aree conviviali e il layout a sei cabine rendono il modello come la barca perfetta per lunghe crociere in compagnia di amici e familiari. Siamo molto orgogliosi di questa consegna che arriva alla fine di un lungo e faticoso periodo sia dal punto di vista produttivo che commerciale.

"Andiamo" è la terza consegna per Baglietto in questi ultimi sei mesi. Il risultato giunge dopo la vendita del Lucky Me e il varo con successiva consegna del primo prototipo di MV19, Ridoc. Il cantiere spezzino, inoltre, annuncia la vendita di un nuovo progetto di 54m per un cliente americano. Un secondo 48m è al momento in costruzione ed è previsto in consegna il prossimo anno. Un 43m fast e un 55m dislocante andranno nelle mani dei proprietari nel 2019.

Yacht di lusso Baglietto Andiamo

baglietto-andiamo.jpg

Lo yacht di lusso Baglietto Andiamo è stato commissionato da un armatore messicano, i cui gusti sono certamente nobili. Il varo tecnico di questo gioiello nautico, lungo 48 metri, è avvenuto nelle scorse ore. Presenti all'appuntamento il management e le maestranze del cantiere spezzino. Comprensibile il loro orgoglio per la nuova opera con scafo dislocante in acciaio e alluminio.

Lo studio Francesco Paszkowski Design, cui va il merito delle linee esterne e dell'allestimento interno (quest'ultimo gestito in partnership con l'architetto Margherita Casprini), può fissare sulla "giacca" la medaglia di un nuovo ed eccellente lavoro, dove si coglie il senso della bellezza, in una sintesi fra rispetto degli stilemi classici del marchio e contenuti fortemente innovativi, come nel caso della timoneria "rovesciata" a prua (che amplia la visibilità dal ponte di comando) e nella nuova e moderna poppa (che offre un grande beach club alle spalle del garage).

Grandi volumi e vivibilità, qualità tipiche delle imbarcazioni Baglietto, rappresentano la caratteristica principale anche di questo progetto che può contare su ben 340 mq di spazi abitabili. Un'altra dote importante è rappresentata dalle aree esterne, ampie e confortevoli. In particolar modo, il ponte sole offre 140 mq interamente dedicati alla convivialità e alla vita all'area aperta, includendo una grande piscina a sfioro con cascata, un'area pranzo servita da bar, barbecue e grill e una grande zona prendisole a prua. Un'ulteriore zona pranzo esterna trova posto sul ponte superiore mentre due terrazze si aprono ai lati della grande cinema room a centro barca, sempre su questo ponte.

Gli interni sono di stile contemporaneo e di grande effetto grazie all'uso di materiali preziosi come l'onice e l'ebano lucido. A centro barca, un'importante scala a chiocciola rivestita in cuoio che collega i 3 ponti. Anche questa imbarcazione Baglietto può contare, inoltre, su un layout classico con il ponte inferiore destinato agli ospiti che trovano alloggio in cinque cabine. La cabina dell'armatore invece è situata a prua del ponte principale ed include una dressing room e doppi servizi per lui e per lei. Sempre su questo ponte anche il salone principale con zona conversazione e area pranzo a cui si accede dal pozzetto di poppa tramite una importante porta scorrevole. Alla spinta provvedono due motori MTU 12V4000M63, che consentono una velocità massima di 16 nodi ed un'andatura di crociera di 12 nodi.

  • shares
  • Mail