Yacht di lusso Benetti Alkhor: 70 metri di bellezza in costruzione

La costruzione di un panfilo, nelle diverse fasi del processo esecutivo, regala sempre una certa dose di emozioni. Benetti stupisce ancora con lo yacht Alkhor.

yacht-baglietto.jpg


Lo yacht di lusso Benetti FB273 M/Y Alkhor è in fase di costruzione. I lavori per dare forma a questo gioiello custom di 70 metri, che sarà varato nell'estate 2019, proseguono secondo il calendario. In tempi recenti, nel cantiere di Livorno, sono stati accoppiati scafo e sovrastruttura, in acciaio e alluminio.

L'esemplare si sviluppa su 6 ponti e presenta un layout caratterizzato dalla presenza di 6 cabine ospiti doppie e di un appartamento armatoriale con ampi spazi conviviali e privati, sia interni che esterni.

Gli ambienti scoperti, progettati dall'ufficio tecnico del cantiere, offrono agli ospiti una grande piscina a poppa del Main Deck e ampie zone prendisole. Lo Sky Deck ospita una vasca jacuzzi il cui pavimento di vetro funge da skylight per il vano scale e per l'ascensore che collega tutti i ponti principali, mentre nella zona di poppa del Sun Deck è allestita un'area dining esterna, di quasi 60 metri quadri, per pranzi all'aperto.

Il grande appartamento dell'armatore sorge sull'Upper Deck ed è stato pensato con una zona divani e poltrone da cui godere di una splendida vista sul mare. A centro barca ci sono un ufficio e una terrazza privata. Non solo: il progetto prevede anche una palestra con lettino per i massaggi e un'area living con mobili tv e sistema home theatre.

Altri ambienti dedicati all'intrattenimento sono stati progettati sul Main Deck, che accoglie un'enorme sala da pranzo, a tutta larghezza, e un living di 105 metri quadrati con diversi divani, poltrone e un'area cinema. La zona notte degli ospiti, composta da sei cabine doppie, sarà invece nel ponte inferiore. All'equipaggio saranno destinate nove cabine, per un totale di 12 persone, disposte in modo da garantire totale privacy a ospiti e armatori. Sono previsti anche un tender, due jet-sky e una rescue boat.

Il tema della spinta è stato assegnato a una coppia di motori Caterpillar da 2.400 cavalli ciascuno, per una velocità massima di 16 nodi. Si ferma quattro tacche prima l'andatura economica, che dovrebbe garantire all'imbarcazione un'autonomia di 5.000 miglia nautiche. Molto basso il livello di rumorosità e vibrazioni, per le attenzioni dedicate dai tecnici a questo argomento.

  • shares
  • Mail