Ande in vendita a 148 milioni di dollari

ande


La Puna andina argentina, un territorio semidesertico ma incantevole dal punto di vista paesaggistico fra i 4.000 ed i 4.800 metri di altezza, è stato messo in vendita. Un'area che si snoda sulla Cordigliera delle Ande al confine con il Cile, per un'estensione pari quasi a quella dell'intero Giappone. L'annuncio è stato pubblicato qualche giorno fa sul sito internet di una società immobiliare, generando polemiche a non finire, e timori fra gli abitanti, per lo più appartenenti a popolazioni indigene.

Secondo gli esperti la Puna argentina è sfruttabile dal punto di vista turistico, ma soprattutto minerario, per il suo potenziale in borace, litio, oro e rame. Questo in teoria, perchè per quanto il suolo sia di proprietà privata, il sottosuolo appartiene allo Stato nazionale.

Per ora di certo rimane il prezzo 148 milioni di dollari. Possono sembrare molti, ma con un calcolo rapido si arriva a capire che si spendono solo 4 dollari per ogni ettaro. Affare o bidone?
Via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: