In Sardegna aperta la stagione della caccia agli evasori

yacht sardegnaEra un dato emerso già l'estate scorsa, ovvero circa il 90% dei proprietari delle imbarcazioni e delle seconde case che in Sardegna ha evaso la tassa sul lusso del Governatore Soru.

Chi pensava di averla fatta franca dovrà ricredersi: entro qualche settimana le cartelle esattoriali arriveranno ai proprietari dei maxi yacht, mentre entro marzo ai non residenti che hanno casa per vacanze in Sardegna.

Secondo il Corriere della Sera, su 3 mila approdati nei porti sardi, nel 2006 hanno versato la tassa soltanto 250. G altri 2800, per ora considerati potenziali evasori, sono stati individuati dal corpo forestale regionale.

Le stime parlerebbero di 1 milione e 600 mila euro di gettito delle imbarcazioni già incassato, ma mancherebbero all'appello circa 15/20 milioni di euro per le imbarcazioni e forse più di 100 milioni di euro per le seconde case.

Attenzione: i proprietari italiani delle imbarcazioni oltre i 14 metri che non pagheranno le imposte regionali rischiano, oltre alle sanzioni previste, anche “procedure di rivalsa sull'imbarcazione”.
Via | Sardegnaogginews.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: