Maserati Multi 70 alla Rolex Middle Sea Race 2018 a Malta

Alla Valletta il Maserati Multi 70 cercherà di guadagnare la gloria alla Rolex Middle Sea Race 2018, con un nuovo sistema di timoni.

Il Maserati Multi 70 è pronto ad affrontare la Rolex Middle Sea Race 2018. L'avveniristico trimarano è già a Malta, dove prenderà parte alla 39ª edizione della storica regata, che vedrà al via 149 barche, pronte a contendersi la gloria con partenza alle 11 di sabato 20 ottobre.

Insieme allo skipper Giovanni Soldini ci saranno a bordo dell'imbarcazione del tridente altre sette persone: Guido Broggi (randista); François Robert (pitman); Carlos Hernandez (tailer); Matteo Soldini (grinder e tailer); Oliver Herrera Perez (prodiere); Nico Malingri (grinder e tailer); Vittorio Bissaro (tattico).

La Rolex Middle Sea Race, organizzata dal Royal Malta Yacht Club, festeggia quest'anno il 50° anniversario. Il percorso della regata prevede un giro antiorario della Sicilia, di circa 606 miglia, che passa a nord di Stromboli, a ovest di Favignana e Pantelleria e a sud di Lampedusa, prima di ritornare al traguardo alla Valletta.

Il record di velocità appartiene a George David che nel 2007, a bordo di Rambler, tagliò il traguardo in 47 ore, 55 minuti e 3 secondi.

Maserati Multi 70 è pronto a mettere alla prova in campo agonistico il nuovo sistema di timoni sviluppato negli ultimi mesi dal progettista Guillaume Verdier e dal team della barca per affrontare il problema degli impatti con oggetti galleggianti.

Il gioiello del tridente – lungo 21,2 metri e largo 16,8 metri – è pronto per la sfida. Progettato dallo studio VPLP (Van Peteghem Lauriot-Prévost), il Multi70 è una barca innovativa e sperimentale che rappresenta un prodotto di frontiera della vela.

La sua caratteristica principale è quella di potersi sollevare sull'acqua appoggiandosi esclusivamente sui foil e sui timoni, riducendo drasticamente la superficie bagnata e aumentando di conseguenza le performance, che si sono dimostrate eccellenti in varie circostanze.

Via | Negri Firman PR & Communication

  • shares
  • Mail