Ferrari Enzo, Maserati MC12 Versione Corse: testa o croce?



Non sono propriamente la stessa cosa, non sono esattamente la stessa tipologia di vettura, non si prestano esattamente allo stesso tipo di utilizzo. Eppure, ci offrono la possibilità di capire il "gusto" e la "filosofia" che guida i lettori di DeluxeBlog che apprezzano le auto da sogno.






















free polls Testa o croce?
Ferrari Enzo
Maserati MC12






Counter

La Ferrari Enzo, regina delle Ferrari, regina delle sportive, regina delle auto (moderne) ad elevatissimo valore collezionistico (per un momento escludiamo l'FXX, sorella maggiore), è un vero laboratorio con le ruote.

Monta un colossale V12 di 6 litri, 660 Cv di potenza massima e prestazioni entusiasmanti. Ha il telaio in fibra di carbonio (la cellula abitativa, cui è ancorato il motore e la trasmissione), freni in carboceramica, sospensioni intelligenti e altro ancora. Su strada, insomma, non c'è quasi niente che possa tenerle testa (in termini di prestigio, prestazioni, blasone ecc.). Ma naturalmente, è pur sempre una questione di gusti...


La Maserati MC12 Versione Corse rappresenta l'ultimo sogno realizzabile in termini di "giocattolo per pochissimi": questa auto da corsa per collezionisti non può girare su strada normale; per gli acquirenti è possibile sfruttare il programma di incontri in circuito o lasciarla scatenare nel proprio impianto privato. Infine, il più irriverente dei collezionisti può semplicemente acquistarla e collezionarla, senza nemmeno metterla in moto. Le emozioni che una macchina simile può offrire sono certamente più pure, slegate dal concetto più naif dell'apparire, dell'esibizione. E' un'auto da assaporare con un buon bagaglio culturale, in termini di doti di guida ovviamente.

Cosa sceglierebbe il sottoscritto? La seconda. E voi?

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: